cerca

Horror Film

HORROR E THRILLER A TEMA NATALIZIO

iTunes new

Ella Mai



venerdì 13 ottobre 2017

L’uomo di neve. Film thriller nordico dal romanzo di Jo Nesbø

Fassbender è il detective Harry Hole personaggio poco convenzionale alla ricerca di uno spietato serial killer

Per il detective Harry Hole (Fassbender), il ritrovamento di una giovane donna morta dopo la prima nevicata invernale, potrebbe sembrare un omicidio ordinario nel suo distretto. Ma fin dall'inizio dell'indagine, un sociopatico che si autodefinisce "The Snowman Killer", l’uomo di neve, lo provoca personalmente in occasione di ogni nuovo crudele omicidio, lasciando pupazzi di neve e lanciando la sua sfida a un degno avversario da affrontare nel suo gioco disturbante.

L'uomo di neve
DATA USCITA: 12 ottobre 2017
GENERE: Thriller
ANNO: 2017
REGIA: Tomas Alfredson
ATTORI: Michael Fassbender, Rebecca Ferguson, Charlotte Gainsbourg, Val Kilmer, J.K. Simmons






Il regista svedese Tomas Alfredson che si è fatto notare in passato con un altro film nordico Lasciami entrare (2008), costruisce questo gelido thriller tratto dal settimo romanzo di Jo Nesbø, scrittore norvegese di bestseller, con protagonista il detective Harry Hole, un poliziotto rude, alcolizzato dai metodi poco convenzionali.

In una Oslo innevata una donna scompare insieme ad altre donne. C'è un killer che taglia a pezzi le sue vittime lasciando sulle scene del delitto un pupazzo di neve, una cosa difficile da fare, perché la creazione di pupazzi di neve richiede tempo e potrebbe esserci la possibilità che qualcuno abbia visto qualcosa.

La maggior parte delle vittime sparisce dopo la prima nevicata dell'inverno, e pupazzi di neve vengono trovati vicino a ciascuna scena. Quello che in ultima analisi hanno in comune è che sono tutte madri che sono state infedeli con gravidanze interrotte.

All'inizio vedremo perché il killer ha questa fissazione traumatica originata da un padre crudele che si ripercuote nel futuro assassino. Anche Hole non è da meno e ha problemi molto simili, con il suo vizio alcolico che ha causato la rottura del suo rapporto di lunga durata con la gallerista Rakel (Charlotte Gainsbourg ), ma, con la ferma idea di restare amici, almeno in parte perché Harry era un padre amorevole del figlio adottivo Oleg (Michael Yates), vicino come qualsiasi papà biologico. 

Nelle indagini Harry verrà affiancato dalla metodica detective Katrine (Rebecca Ferguson), che ha le sue ragioni personali per inchiodare il killer della neve, preoccupata anche di un uomo d'affari brillante e sinistro Arve Støp ( JK Simmons). C'è anche una breve scena con un irriconoscibile Val Kilmer un detective che indagava precedentemente su un caso relativo. Vediamo una serie di omicidi su cui indaga il detective, ma in realtà questo film si sviluppa su filoni temporali diversi. Uno di questi si concentra proprio sul detective chiamato Gert Rafto (Kilmer) che, seppur non legato a Harry Hole, sta indagando su un serial killer degli anni '70 che aveva le caratteristiche dell’attuale Uomo di Neve.




Una storia ingarbugliata, un puzzle misterioso e algido, non sempre limpido con piani temporali diversi, anche nella produzione del film che Martin Scorsese doveva dirigere, ma che si limita a produrre. Il vero pregio del film sono i paesaggi invernali innevati splendidi, e gli altri elementi naturali fotografati in una Norvegia nel pieno della stagione che danno all'atmosfera del film una certa freddezza, fra i silenzi e la tranquillità della città di Oslo. Una location che entra prepotente nella storia di Harry Hole come la Londra di Sherlock Holmes, mostrando ogni aspetto. Anche se per far piacere al pubblico anglosassone, si sono presi cura di rimuovere riferimenti alla lingua norvegese, dai titoli dei giornali alle destinazioni dei trasporti pubblici.

L'idea forse sarebbe di inaugurare una nuova serie sul genere Millenium con il personaggio problematico di Harry Hole, ma la critica appare molto negativa su questo film che però nel complesso agli amanti del genere non deluderà. 

Gli altri precedenti film con Fassbender citati nel blog

Alien Covenant 
Prometheus
La luce sugli oceani
Assassin's Creed
X-Men: Apocalisse
Steve Jobs
Macbeth







L'uomo di neve
(The Snowman)
GRAN BRETAGNA - 2017
Regia: Tomas Alfredson
Attori: Michael Fassbender - Harry Hole, Rebecca Ferguson - Katrine Bratt, Charlotte Gainsbourg - Rakel Fauke, Chloë Sevigny - Sylvia Ottersen/Anne Pedersen, Val Kilmer - Gert Rafto, J.K. Simmons - Arve Støp, David Dencik - Idar Vetlesen, Sofia Helin, Toby Jones, James D'Arcy - Filip Becker
Distribuzione
UNIVERSAL PICTURES INTERNATIONAL ITALY
Data uscita: 12 ottobre 2017







Film consigliati e altro


Nessun commento :

Posta un commento

Dolce veleno

 

DOLCE VELENO (1968)

Uno psico thriller sconosciuto

con Anthony Perkins

 

Vedi di più