Ultimi articoli

Ultimi articoli

 

Al cinema dal 23 marzo: trailer, trame
In sala il fantascientifico

Life - Non oltrepassare il limite

i thriller Elle e La cura del benessere

le commedie Non è un paese per giovani,

Slam - Tutto per una ragazza

cerca

domenica 19 marzo 2017

Kong: Skull Island | Film 2017 | Un King Kong di enormi dimensioni difende la sua isola

Una piccola spedizione viene mandata alla ricerca di un luogo chiamato Skull Island, dove mito e scienza si incontrano. Gli uomini non sanno di trovare una terra isolata fuori dal mondo con creature primordiali e selvagge dove il re dell'isola è il gigantesco Kong pronto a difendere il suo territorio dalle creature umane.

Kong: Skull Island-film 2017


Kong: Skull Island per la regia  di Jordan Vogt-Roberts è l'ennesimo film che dal 1933 riprende il mito del gorilla gigante, l'ultimo era stato Peter Jackson nel 2005. Avventura e intrattenimento non mancano in questo film che mescola situazioni da Mondo perduto (1960) con mostri preistorici e Apocalypse Now per la tematica bellica, anche per certe atmosfere conradiane stile Cuore di tenebra,  impostando la storia intorno al 1973, mostrando un paese impantanato con la guerra del Vietnam.

Il prologo del film inizia nel 1944 in un luogo imprecisato dell'Oceano pacifico dove due piloti di aerei, uno americano l'altro giapponese (la rockstar nipponica Miyavi), dopo uno scontro fra i cieli, si gettano con il paracadute atterrando su un isola. Mentre si ritrovano in un duello stile western, una gigantesca creatura appare interrompendo la lotta.

Uno dei due Hank Marlow (John C. Reilly) lo rivedremo più avanti nel 1973 con barba incolta e giubbotto da aviatore. Per tutti questi anni ha vissuto con dei nativi dell'isola senza perdere il suo umorismo e la speranza, cosi che quando si troverà di fronte i suoi connazionali, abbastanza sorpresi di vedere un civile in questa terra selvaggia, la prima cosa che chiederà sarà chi ha vinto la guerra e se la squadra di baseball Chicago Cubs, ha avuto qualche onorificenza. 

Una squadra di esploratori e militari lascia una nave con uno stormo di verdi elicotteri Bell UH-1 Iroquois, facendosi strada fra le nebbie dell'inospitale Skull Island. Gli elicotteri sono dotati di altoparlanti che infondono musiche pop e militari, capeggiati dal tenente colonnello Packard (Samuel Jackson, Unbreakable)  irritato sul fatto di non poter finire il suo lavoro in Vietnam, che raduna la sua squadra Sky Devils dal grilletto facile.

Dalla parte dei civili abbiamo il capitano Conrad (Tom Hiddleston) un ex militare inglese della SAS, la fotografa di guerra Mason Weaver (Brie Larson, Room) il geologo Brooks (Corey Hawkins) insieme alla collega San Lin (Jing Tian, The Great Wall) capeggiati dall'ideatore della missione Bill Randa (John Goodman, Cloverfield Lane).

Con la solita arroganza di invasori in un luogo sconosciuto, invece di andarci con i piedi di piombo gli uomini di Packard incominciano a lanciare esplosivi dall'alto ideati dal geologo Houston Brooks per saggiare il terreno. Questo porterà inevitabilmente l'attenzione del maestoso Kong che non si fa scrupoli lanciando alberi contro gli elicotteri nemici abbattendoli, lasciando però illesi i nostri eroi principali.
Il perfido Randa era l'unico a sapere dell'esistenza di Kong ma voleva accertarsene di persona come prova per la sua organizzazione segreta la Monarch alla ricerca di creature inumane.

Il Kong che fa il suo ingresso spettacolare è di gran lunga il più grande dei suoi predecessori circa trenta metri, tanto che in un prossimo film dovrà sfidare Godzilla e le dimensioni contano, ma non è l'unico mostro dell'isola poiché il gorilla dovrà affrontare un temibile lucertolone dai denti affilati. Così come gli uomini se la dovranno vedere con un gigantesco ragno dalle zampe di bambù e altre creature letali.

Kong tribute illustration Karl Fitzgerald

Kong viene ritratto come un essere temibile ma con un anima sensibile, è l'unico rimasto della sua specie fra le gigantesche ossa dei suoi simili semisepolte in una sorta di cimitero desolato. Vedremo brevemente la bella Brie Larson insieme alla bestia che cerca di comunicare il suo affetto con una carezza sul muso prominente e poi salvarla da un probabile annegamento con la sua gigantesca mano, ma non c’è l’erotismo di Jessica Lange del King Kong 1975. 

Oltre che dai mostri Kong dovrà vedersela con lo spietato colonnello Packard come una sorta di capitano Achab, determinato a rifarsi del suo lavoro incompiuto in Vietnam, cercando di eliminare la bestia, come se questo potesse in qualche modo placarlo anche per la perdita dei suoi uomini. 
Nel frattempo la fotografa scatta foto a tutto spiano per avere delle prove da presentare se e quando riusciranno a uscire vivi dall'isola.

Nonostante ci possa essere una debole intesa fra il personaggio di Hiddleston e quello della Larson il romanticismo viene lasciato al passato, tralasciando queste "parti noiose" che deprezzerebbero la storia.

Mentre invece vi è un risalto psicologico sul personaggio interpretato da Reilly non per nulla si chiama Marlow come quello di Conrad, nonostante gli anni passati in privazione la sua filosofia di vita è concreta nell'accettare il suo destino, e malinconica quando rivedrà la sua famiglia che lo aveva creduto morto per tutto questo tempo nel finale dei titoli di coda. E alla fine dopo i titoli gli indizi di alcune diapositive mostrano i disegni trovati di altre mostruose creature fra cui Rodan il mostro alato e Godzilla segno che per Kong non finisce qui.

Senza prendersi troppo sul serio, Skull Island conferma il suo approccio fantasy-avventuroso come aveva fatto Spielberg per Jurassic World, senza tralasciare qualche nota ironica nel pupazzetto snodabile bobblehead attaccato al cruscotto di un elicottero che raffigura il presidente Nixon sorridente, oppure un riferimento a Jurassic Park III quando un uomo viene ingoiato con una macchina fotografica mentre il flash acceso segnala dentro la pancia del mostro la sua posizione.
Il tutto condito con una certa finezza vintage, dove però si sente la mancanza di un eroe privilegiando una recitazione di gruppo che lascia protagonista Kong e la sua isola.


📂 Archivio articoli riferiti agli attori del film

Tom Hiddleston

Brie Larson,  Room 

John Goodman,  Cloverfield Lane



❋❋❋

Kong: Skull Island - Trailer italiano







Kong: Skull Island
prod. USA - 2017
Regia: Jordan Vogt-Roberts
Attori: Tom Hiddleston - James Conrad, Samuel L. Jackson - Preston Packard, John Goodman - Bill Randa, Brie Larson - Mason Weaver, Jing Tian - San, Toby Kebbell - Jack Chapman/Kong, John Ortiz - Victor Nieves, Corey Hawkins - Houston Brooks, Jason Mitchell - Mills, Shea Whigham - Cole, Thomas Mann (II) - Slivko, Terry Notary - Kong
Soggetto: John Gatins, Dan Gilroy
Sceneggiatura: Dan Gilroy, Max Borenstein
Fotografia: Larry Fong
Musiche: Henry Jackman
Distribuzione : Warner Bros. Pictures Italia
Data uscita 9 marzo 2017










Film consigliati e altro


Nessun commento :

Posta un commento

MR COBBLER E LA BOTTEGA MAGICA

 

Adam Sandler è Max Simkin, un calzolaio di New York discendente da una famiglia di calzolai. Un giorno Max scopre per caso nel seminterrato di suo padre una macchina da cucire magica che gli permette di trasformarsi in altre persone semplicemente indossando le loro scarpe…

 

 

 Vai all’articolo

Snowden

SNOWDEN
di Oliver Stone
 

Quando Edward J. Snowden divulgò il programma segreto di sorveglianza globale della NSA (National Security Agency) aprì gli occhi del mondo e, contemporaneamente, chiuse le porte del proprio futuro.

 

 

 Vai all’articolo