cerca

S

Come ti ammazzo il bodyguard

                          COME TI AMMAZZO IL BODYGUARD

a

domenica 7 giugno 2015

Da Jurassic Park a Jurassic World l'evoluzione delle specie

Era il giugno del 1993 quando i primi dinosauri fuori controllo uscivano dai loro recinti di un isola del Costa Rica in Jurassic Park e facevano sobbalzare gli spettatori dentro le sale nella loro potenza virtuale. Il film di Steven Spielberg inaugurò con la CGI, la «computer generated image» un nuovo modo di vedere i mostri al cinema. Prima di allora i dinosauri o altri mostri come King Kong per esempio erano creature costruite e animate meccanicamente; o addirittura iguane travestite, qui, invece, i rettili prendono forma digitalmente raggiungendo una verosimiglianza impressionante. 

Jurassic Park 1993. Entrata del parco




Il film avrà un certo valore che rimarrà negli annali delle storie del cinema ispirandosi al romanzo di Michael Crichton, di cui Spielberg aveva acquistato i diritti ancora prima della pubblicazione. Togliendo il contenuto scientifico il film è coinvolgente, ed emozionante con dosati momenti di tensione specie nella caccia al T-rex poi con gli astuti e abili velociraptor veloci come i cattivi dei film western o di guerra. Spielberg come Disney ci intrattiene in questo parco fuori dal tempo che si dipinge di horror quando qualcosa non funziona. Nel dialogo fra Attenborough e Goldblum "È un contrattempo, tutti i parchi dei divertimenti hanno dei contrattempi! Quando hanno aperto Disneyland non funzionava niente!" - "Ma se c'è un guasto al Villaggio dei Caraibi, i pirati mica si mangiano i turisti!”. Modificando il finale del libro Spielberg lasciò la porta aperta a 4 sequel.



Jurassic Park 2 . Il mostro in città

Il mondo perduto 

Nel 1997 in omaggio forse al Mondo perduto di Conan Doyle prende il via Il mondo perduto – Jurassic park  secondo come maggiori incassi del primo, ma l'affinità e più verso King Kong dove anche qui i mostri dall'isola perduta vengono portati in California con una nave cargo per farli diventare un attrazione turistica e poi fuggono vagando per San Diego seminando il panico nella città. Anche questo film si avvale dell'appoggio di un secondo libro di Crichton convinto da Spielberg a scrivere un seguito di Jurassic Park. " E' come andare a  Disneyland la seconda volta' scrisse Time magazine del film. Riferendosi ad una certa banalità che si regge tutta sugli effetti speciali dove i personaggi, sono semplici stereotipi, come lo scienziato buono e coraggioso, insieme alla scienziata sua compagna, oppure l'uomo d'affari avido e odioso, e la bambina innocente e ardita, ma strizzando l'occhio ad un pubblico che si vuole solo divertire.



Jurassic Park 3 il letame  la salvezza

Jurassic Park III

Spielberg nel terzo capitolo della serie Jurassic Park III - uscito a luglio del 2001 - lasciò la regia a Joe Johnston che doveva dirigere il secondo della serie, aveva da poco fondato la sua Dreamwork e si doveva concentrare per rilanciarla, infatti pochi mesi prima nello stesso anno uscì il capolavoro d'animazione Shrek.  Con i dinosauri si limitò solo alla produzione, la Industrial Light & Magic si sbizarrì nell' isola dove ritornano i soliti protagonisti principali con l'aggiunta di altri animali: una voliera di pteranodonti dalle grandi ali, gli spinosauri ancora più voraci del T- Rex insieme a dei cuccioli tanto per farli sembrare più simpatici, e un Ceratosarus a cui non piace l'odore del letame di cui vengono cosparsi i protagonisti per sfuggire ad altri mostri. Il film ricevette molte recensioni negative riguardo alla sceneggiatura, pur lodando gli straordinari effetti speciali, alcune scene erano state riprese da idee dello script dei precedenti film non adoperate, come una scena nel fiume e i pteranodonti. Ebbe anche un minore incasso dei precedenti ma con un grande rilancio di marketing con videogiochi, gadget vari e cofanetti DVD riuscì ad appassionare ancora.    




Jurassic World

• Jurassic World

Il quarto della serie si pensava potesse uscire fra il 2004 e il 2005 invece il progetto venne accantonato, la sceneggiatura rimaneggiata più volte secondo alcuni non c'era bilanciamento fra scienza e avventura, dove troppa scienza l'avrebbe fatto sembrare un documentario, troppa avventura lo avrebbe svuotato. Nel frattempo Crichton morì nel 2008 e questo poteva essere un pretesto per abbandonare l'idea, ma nel 2009 il produttore Joe Johnston disse che c'era la possibilità di un Jurassic Park 4 , affermando che la storia del film sarebbe stata completamente diversa da quello dei suoi predecessori e avrebbe preso il franchise in una nuova trilogia.

In un'intervista del gennaio 2010, Johnston ribadì che Jurassic Park 4 è stato impostato per essere l'inizio di una seconda trilogia giurassica. Gli sceneggiatori dell'Alba del pianeta delle scimmie Rick Jaffa e Amanda Siver si misero all'opera nel 2012. Occorrerà aspettare il 10 settembre 2013, quando la Universal Pictures annunciò che il film si sarebbe intitolato Jurassic World e sarebbe stato rilasciato nel giugno 2015. "Questa è una nuova avventura di fantascienza e terrore che ritorna 22 anni dopo gli eventi terribili di Jurassic Park" disse il regista Colin Trevorrow. Con nuovi attori Chris Pratt (Guardiani della galassia) la presenza femminile di Bryce Dallas Howard, e il nuovo compositore delle musiche Michael Giacchino.   

Ventidue anni dopo gli eventi di Jurassic Park, Isla Nublar ora dispone di un parco a tema completamente funzionante con dinosauri chiamato Jurassic World, come originariamente previsto dal creatore John Hammond costruito dall'imprenditore Simon Masrani, divenuto proprietario della InGen (International Genetic Technologies) a cui si inseriscono nuove specie fra cui il Dimorphodon e il Mosasauro un rettile marino preistorico, una sorta di squalo gigante. Ma dopo alcuni anni i visitatori calano, il pubblico si è ormai abituato ai dinosauri da osservare come di routine. Ci vuole qualcosa di nuovo e coinvolgente. Perciò per rimediare gli scienziati e il direttore cercano di progettare una nuova creatura geneticamente modificata chiamata Indominus Rex che fa sembrare il T- Rex un cucciolo, ma qualcosa non andrà per il verso giusto.
Jurassic World dimostra che un parco di divertimenti con dinosauri vivi non sarà mai una buona idea, però come il successo mondiale del film ci fa supporre la gente non vede l'ora di ritornare a fargli una visita ogni tanto.  Con un sequel previsto per il 2018. 







Film consigliati e altro


Nessun commento :

Posta un commento

Dolce veleno

 

DOLCE VELENO (1968)

Uno psico thriller sconosciuto

con Anthony Perkins

 

Vedi di più