cerca

S

Come ti ammazzo il bodyguard

                          COME TI AMMAZZO IL BODYGUARD

a

mercoledì 15 febbraio 2017

Lego Batman | Film 2017 | L’eroe di Gotham City un insolente che diverte

Nel film d’animazione Lego Batman, Bruce Wayne è un miliardario viziato narcisista con complesso di persecuzione, nonostante la sua idea di legge e ordine a Gotham non basti a salvare la città. La nomina di un nuovo commissario di polizia, Barbara Gordon che svela subito una sua politica, minaccia di rendere superfluo il lavoro del nostro solitario Batman se non farà un alleanza con le forze di polizia. Nel frattempo la sua solitudine verrà interrotta dall'adozione di un giovane orfano che vede in lui un sostegno morale, ma c'è poco tempo per i convenevoli poiché il suo secolare nemico il Joker ha un diabolico piano per dominare la città.

Lego Batman- film


Lego Batman è probabilmente il film più divertente mai realizzato sul personaggio della DC Comics, con una satira intelligente e ironica fin dall'inizio dove l'eroe commenta con la voce ruvida sui loghi degli studios che appaiono: "Ma perchè Warner Bros. non si chiama Warner Brothers?" e poi "Nero. Tutti i film importanti iniziano con lo schermo nero. E la musica tesa, da paura che rende nervoso un dirigente degli studios". 

Poi la sequenza di apertura che comprime scene di lotta di massa, fra svariati cattivi e anche un numero musicale in piena regola che il nostro eroe egoista regala ai cittadini di Gotham, cantando una canzone sul proprio successo, generando poi gag visive a ripetizione, rendendolo quasi migliore della trilogia con l'attore in carne ed ossa, non dimenticando però di sfottere anche gli altri supereroi come quando per entrare nella bat-caverna gli viene chiesto dal computer la password che è "Iron Man puzza".

Vedremo il nostro eroe spaccone anche in un momento delicato e intimo, solo nella sua dimora, ignorando il suo maggiordomo dopo aver messo un piatto di aragoste nel microonde, osservare con celata malinconia la foto dei genitori. Per poi passare la serata davanti a un maxischermo personale sgranocchiando pop corn e vedere il finale di Jerry Maguire.
 
Ma la vita solitaria sta per cambiare: primo per il nuovo commissario di polizia Barbara Gordon, da cui per certi versi rimane affascinato, una donna abile e tenace, poi per un ragazzino orfano dagli occhiali spessi in cerca di un padre. Con ritrosia Batman lo prenderà con se e gli metterà il costume di Robin, in un piano per portare il Joker nella zona fantasma, sorta di prigione di massima sicurezza, dove vivono i peggiori cattivi dell'immaginario cinematografico Warner: da Sauron, Dracula, Voldermont, la Strega dell'Occidente di Oz, King Kong, i Greemlins e tanti altri. Questo è proprio quello che vuole il Joker per far fuggire tutti, aiutato dalla sua donna Harley Quinn. 

Signore, quelle creature là fuori sono una cosa mai vista prima (Alfred)
Parla per te, scusa, non sai cosa ho visto io, non ti ho mai detto tutto (Batman)

Altri spunti divertenti sono quando Batman dovrà rubare un proiettore nella dimora di Superman, e bussa alla sua porta credendolo tristemente solo, quando invece trova gli altri supereroi a festeggiare, amareggiato di non essere stato invitato alla festa.

Se l'insieme della vertiginosa storia non diventa mai noiosa, a parte il pirotecnico finale, è probabilmente perché il regista McKay non perde mai l'occasione di prendere in giro il franchise con cui hanno giocato gli ideatori per l'intero film, demolendo l'auto-serietà, (arrivando a definire Batman un cattivo perché porta un costume nero) che ha sempre caratterizzato il personaggio del titolo e lasciando una morale di fondo dove lo stizzoso eroe sarà costretto ad appartenere a una famiglia, come anche nella rivalità con il Joker turbato dal rifiuto da parte dell'eroe di Gotham di riconoscerlo come suo nemico principale, in una relazione dove nessuno può fare a meno dell'altro.

Un film che non sfigura rispetto al primo Lego Movie del 2014 e che piacerà ai bambini per i colori intensi e le evoluzioni dei Lego in computer grafica, ma anche agli adulti per via della sottile irriverenza e sarcasmo verso il personaggio, insieme alle battute fulminanti che divertono.












Lego Batman - Il film
(The Lego Batman Movie)
USA - 2017
Regia: Chris McKay
Soggetto: Bob Kane - Bill Finger - Jerry Siegel - Joe Shuster - Seth Grahame-Smith
Sceneggiatura: Seth Grahame-Smith, Chris McKenna, Erik Sommers, Jared Stern, John Whittington
Musiche: Lorne Balfe
Voci della versione italiana: Claudio Santamaria (Batman), Geppi Cucciari (Barbara Gordon), Alessandro Sperduti (Robin).
Montaggio: David Burrows, Matt Villa, John Venzon
Distribuzione
Warner Bros. Pictures Italia
Data uscita   9 febbraio 2017



Lego Batman - Il film Movie
2 / 5










Film consigliati e altro


Nessun commento :

Posta un commento

Dolce veleno

 

DOLCE VELENO (1968)

Uno psico thriller sconosciuto

con Anthony Perkins

 

Vedi di più