cerca

I

Film horror a tema natalizio

      Dieci film horror a tema natalizio

a

mercoledì 16 dicembre 2015

10 Film horror e thriller da vedere a tema natalizio

Film horror e thriller a tema natalizio da Silent Night a Krampus


Chi non sopporta i film melensi natalizi ecco una lista di 10 film horror e thriller da vedere che hanno una visione lontana dal "magico e zuccheroso Natale", fra commedie nere virate all' horror e babbi natale "bastardi" o poco affidabili anche se apparentemente l'atmosfera natalizia nelle loro trame è sempre presente.

Silent Night, Evil Night-1974-poster





Un Natale rosso sangue
( Silent Night, Evil Night- Black Christmas 1974 ) di Bob Clark
Tre anni prima di Halloween: la notte delle streghe questo thriller slasher del canadese Bob Clark è il racconto di una terrorizzante vacanza natalizia, con un serial killer che prende di mira i residenti di un college femminile e strane telefonate anonime, seminando cadaveri. Questo intelligente thriller low-budget ottenne un grosso successo, inaugurando il genere maniaco-omicida-con-coltello efficacemente insieme ai loro innumerevoli imitatori e diventando poi una mania dei film anni '80. Con un remake nel 2006.








L'ultimo treno della notte (1975) di Aldo Lado
A Monaco durante una tranquilla vigilia natalizia due delinquenti presso la stazione centrale, rubano una pelliccia ad una signora, rapinano un Babbo Natale e fanno altri furtarelli. Poi saliranno su un treno diretto in Italia per sfuggire alla polizia. Nel convoglio vi sono due ragazze, Lisa (Laura d'Angelo) e la cugina Margareth (Irene miracle). Durante il viaggio i balordi continueranno le loro incursioni e aggressioni in specie su una matura e sensuale signora che cederà alle avance dell'uomo. All'altro gli piace suonare con l'armonica il tema western di C'era una volta il West  (le musiche inquietanti sono di Morricone). Sarà l'inizio di una scalata di terrore con sevizie e crudeltà. 
E' considerato uno dei film più violenti dell'epoca avendo avuto problemi con la censura, ma in realtà affrontava, con un punto di vista risonante, la violenza che dilagava in quegli anni. In Hostel 2 del 2007 è presente una scena simile con alcuni ragazzi sul treno.  





Christopher Plummer-Elliot Gould- the silent partner 1978
Christopher Plummer e Elliot Gould in  The Silent Partner 1978

L'amico sconosciuto ( The Silent Partner 1978) di Daryl Duke
Questo film interpretato da Elliot Gould, è tratto da un romanzo thriller danese di Anders Bodelsen Pensa a un numero uscito negli anni '60. Nella trasposizione cinematografica la storia si svolge a Toronto sempre durante i giorni che precedono il Natale. Il cassiere di una banca Miles Cullen (Gould) si troverà coinvolto in un tentativo di rapina da parte di un uomo Harry Reikle ( Christopher Plummer) travestito da Babbo Natale, ma l'abile cassiere cercherà di ingannare il rapinatore rubando l'incasso e facendo cadere la colpa al ladro. Reikle però non ha intenzione di sentirsi fregato e comincerà a perseguitarlo cercando di recuperare il malloppo. Un thriller ben fatto dove nessuno è buono e ognuno cerca un tornaconto per se stesso. Un cult da vedere con due superbi protagonisti.









Babbo bastardo (Bad Santa 2003) di Terry Zwigoff
Sarebbe insolito non includere un film così in questa lista, questo meschino e politicamente scorretto Babbo natalizio interpretato da Billy Bob Thornton è uno scassinatore alcolizzato che si maschera in un grande magazzino da Santa Claus ogni stagione al fine di tirare fuori qualche soldo. John Requa e Glenn Ficara sono alla sceneggiatura che sembra quasi progettata per insultare, con evidenti scene di un Babbo in situazioni poco corrette. Pungente nel linguaggio, è perfidamente divertente, diventando un classico anti-vacanza. Con un sequel nel 2016

anche in streaming su iTunes








Bill Murray- Scrooged 1988
Bill Murray - Scrooged 1988 


S.O.S. Fantasmi (Scrooged 1988 ) di Richard Donner
Il dirigente infelice Frank Cross (interpretato alla perfezione da Bill Murray) sta preparando un musical sul Canto di Natale di Dickens, ha sacrificato la vita per il lavoro, diventando ricco e famoso ma ha lasciato per strada le persone più care. Qualche giorno prima di Natale, solo nel suo ufficio, gli apparirà il fantasma del suo ex capo che lo spinge a diventare una persona buona e rispettosa. Ma Cross è poco convinto. Il giorno dopo avrà la visita di tre fantasmi: quello del natale precedente, del natale presente e del natale futuro, che lo costringeranno a rivivere la sua vita passata per fargli capire come sarà il suo futuro se continuerà con il suo cinismo. Negli Stati Uniti, lo slogan era: "Bill Murray è tornato tra i fantasmi, solo che questa volta, si tratta di tre contro uno."







John Cusack-The ice harvest 2005
The Ice Harvest 2005

The Ice Harvest (2005) di Harold Ramis
Billy Bob Thornton, è il santo patrono del film anti-Natale, e ritorna perciò nella lista anche con questo. E' la storia di un avvocato Charlie Guile (John Cusack) e un uomo d'affari Vic (Thornton) coinvolti in una sottrazione di denaro a un boss della mafia di Wichita alla vigilia di Natale, sembra andare bene ma una tempesta li terrà lontani dal loro sogno di fuggire dalla città. Incroci, cadaveri,  bevute, locali notturni animano questo buon thriller. Sebbene etichettato come una commedia The Ice Harvest ha un sorprendente striscia dark che lascia poco tempo per riflettere nei suoi stretti 92 minuti per i convenevoli delle vacanze.








Gremlins (1984) di Joe dante
Non si può escludere Gremlins dai film anti natalizi fanta-horror. Il Mogwai,  tenero animaletto che viene regalato per Natale dal padre al figlio Billy, e che non va mai bagnato o sfamato dopo mezzanotte, diverrà un successo con un seguito nel 1990. Questa "favola nera" scritta da Chris Columbus è forse meno puerile di quello che può sembrare, con effetti speciali magici e citazioni da altri film horror.

  










Silent Night, Deadly Night 1984
Silent Night, Deadly Night 1984


Natale di sangue ( Silent Night, Deadly Night 1984) 
Un ragazzo vede i suoi genitori uccisi da un ladro in un costume da Babbo Natale. Trascorrerà poi la sua gioventù in un orfanotrofio, rimanendo tranquillo anche se si troverà sotto gli abusi di una severa istitutrice. Alla maggiore età uscirà e otterrà un lavoro in un negozio dove il padrone gli chiederà di indossare un costume da Babbo Natale, questo in lui farà scattare qualcosa nella sua mente, fra cui visioni morbose dell'assassino dei suoi genitori, che lo trascineranno in una scia di omicidi cruenti portandolo lentamente verso l'orfanotrofio come luogo finale. Il film alla sua uscita ebbe recensioni negative e si scontrò con l'uscita di Nightmare nello stesso periodo che ebbe più successo. Critiche arrivarono da genitori arrabbiati, poco felici di vedere la figura iconica di Babbo Natale ritratta come un assassino con l'ascia, di conseguenza il film venne messo da parte per un altro anno diventando poi una sorta di cult seguito da cinque sequel.  







Rare Export 2010
Rare Export 2010


Trasporto eccezionale - Un racconto di Natale
( Rare Export 2010) di Jalmari Helander 
Sospeso fra horror e fantasy questo insolito film finlandese ci racconta il lato malefico di Joulupukki. Durante alcuni scavi in una montagna a Korvatunturi verrà trovata una antica tomba, ma il suo occupante e ancora vivo. Alcune renne verranno misteriosamente trovate morte, bambini e forni iniziano a scomparire dalla città. Verrà fuori che l'occupante è la fonte dell'originale mito natalizio: un essere soprannaturale che invece di premiare i bambini buoni, punisce quelli cattivi. Si scopriranno poi delle creature, gli "elfi", sanguinari come il loro padrone che attirano e intrappolano i bambini cattivi. I pastori e un bambino solitario cercheranno di salvare il villaggio e i fanciulli imprigionati. Korvatunturi è un luogo mitico in Finlandia che si ritiene sia la dimora e il laboratorio segreto di Babbo Natale. Dalla leggenda il regista Jalmari Helander girò un corto nel 2003 intitolato Rare Exports Inc. da cui poi sviluppò il film. Jalmari non è un fan di effetti gore irritanti, lavora principalmente con la suggestione riuscendo a creare suspense e sorprese con diversi agghiaccianti dettagli, inclusi le bambole inquietanti sinistre al posto dei bambini scomparsi. Vedendo questo film non penseremo più agli elfi di Natale come carini e teneri.






Krampus 2015
Krampus 2015

Krampus -Natale non è sempre Natale  (Krampus 2015) di Michael Dougherty 
Un altra leggenda legata al Natale ha sviluppato al cinema il Krampus, una forza demoniaca antica che punisce coloro che non credono a questa festività.
Il giovane Max (Emjay Anthony) e deluso dai suoi genitori e scriverà una lettera a Babbo Natale, vorrebbe che i suoi genitori gli diano più attenzione, la festa con la famiglia per lui non è divertente a causa di una mancata armonia e gioia. Quando perderà la sua fede strapperà la lettera:  non ha idea che questo susciterà le ire di Krampus. Si scatenerà allora l'inferno. I simboli del Natale si ribaltano in azioni negative a cui la famiglia dovrà fare fronte per sopravvivere e per avere successo ritrovando l'unità per sconfiggere il demone. Una commedia horror stile Greemlins con degli effetti speciali creati dai tecnici de Il Signore degli Anelli, che da noi arriverà in home video nel marzo 2016. Strano per un film di Natale.










Film consigliati e altro


Nessun commento :

Posta un commento

Dolce veleno

 

DOLCE VELENO (1968)

Uno psico thriller sconosciuto

con Anthony Perkins

 

Vedi di più