cerca

CATTIVISSIMO ME 3

CATTIVISSIMO ME 3
Dal 24 agosto al cinema

a

lunedì 7 settembre 2015

Automata e Humandroid. Robot quasi umani

Il cinema in questo periodo con Automata e Humandroid ha portato alla luce alcune idee che hanno come tema i robot del futuro visti non più come semplici macchine a servizio dell'uomo ma degli esseri quasi simili agli umani dotati anche di una certa coscienza.

Banderas - Automata
Antonio Banderas - Automata 


L'elenco dei robot umanoidi al cinema è lungo a cominciare da Maria il robot di Metropolis di Fritz Lang del 1927, i replicanti di Blade runner, l'affascinante Ava di Ex Machina.  Isaac Asimov creò le leggi della robotica in uno dei suoi romanzi Io robot - divenuto anche film -  affinché macchine troppo intelligenti non potessero interferire troppo nella vita degli esseri umani. Ma fra terrore e fascino l'uomo ha sempre cercato di creare un suo simile e in un futuro forse egli vivrà e lavorerà con robot costruiti a sua immagine e somiglianza sempre più sofisticati, consapevoli e con emozioni. Intanto il cinema è un passo avanti. 


In Automata siamo in un futuro distopico nel 2044 dove il pianeta va verso una desertificazione totale mentre i suoi abitanti lottano per sopravvivere in questo ambiente ostile. Sono stati creati dei robot per sostenere questa società degradata. Jacq Vaucan (Antonio Banderas) è un dipendente di una società di robotica la Roc Robotics Corporation che indaga su alcuni androidi difettosi. Durante queste indagini scoprirà che alcuni robot si sono evoluti tanto da diventare una possibile minaccia per l'umanità avendo capacità di auto-riparazione. 

Automata 2015
Il deserto in Automata 
Questo thriller post-apocalittico con un budget ridotto è caratterizzato molto dal carisma di Antonio Banderas - anche produttore - che può piacere o meno, nonostante l'idea di base iniziale e dei buoni effetti speciali, che in certo senso lo fa virare più in una sorta di noir fantascientifico, con il protagonista detective con testa rasata dentro un impermeabile alla Blade Runner, e il cattivo Sean (Dylan McDermott, Attacco al potere) nella parte ideale per contrastare Jacq, fra l'atmosfera cupa e un selvaggio deserto alla Mad Max.

Jacq andrà alla ricerca della verità, facendo incursioni pericolose oltre i confini della città, incontrando la dr.ssa Dupré (l'ex moglie di Banderas Melanie Griffith) che gli darà spiegazioni tecnologiche e morali "L'arte di auto-ripararsi implica un desiderio di coscienza " dirà mentre sta lavorando ad un simpatico robot auto-riparante chiamata Chloe. Chloe è la protagonista femminile non umana del film. E' molto divertente e in un paio di casi suscita simpatia insieme a una certa consapevolezza. Visivamente Automata è molto spettacolare e sa di appartenere ai B-movie, ma non è del tutto da scartare. Il film utilizza due diverse tecniche di effetti visivi: mentre i luoghi della città sono in computer grafica, tutti i robot sono stati creati utilizzando animatronics e guidati tramite un telecomando.  

Humandroid

Il regista di Humandroid Neill Blomkamp ha già all'attivo due film di fantascienza come District 9 e Elysium. Questa sorta di spin off sudafricano simile a Corto circuito imposta alcune scene centrali come i suoi precedenti lavori in un ambiente con personaggi bizzarri, come il reale gruppo rap-rave sudafricano Die Antwoord. Blomkamp utilizza una fantascienza artificiosa per gettare uno sguardo satirico e cupo sulla specie umana in difficoltà, immaginando una società sull'orlo del collasso che cerca una soluzione nel suo scenario futuristico con sentinelle robot contro la lotta al crimine, uno dei quali rinascerà come una sorta di Pinocchio fatto di silicio.

Chappie- Humandroid 2015
Chappie- Humandroid

Per descriverci un futuro non troppo lontano il regista impiega ancora una volta notizie e filmati finti come premessa, dove Johannesburg è sorvegliata da un esercito di droidi altamente funzionali di dimensioni umane, nati da un progetto di Deon (Dev Patel, Marigold Hotel) un tecnico informatico presso un azienda di robotica chiamato Tetra Vaal. Questi soldati pesantemente armati intimano ma non uccidono, neutralizzando alcuni teppisti e spacciatori della città, come vedremo in una sparatoria con esplosione che coinvolgerà due gangster. Anche se Deon è orgoglioso dei suoi automi dalle simpatiche orecchie da coniglio, aspira a qualcosa di più significativo per il mondo, cioè sviluppare un androide con una coscienza che può leggere libri, apprezzare l'arte, pensare e parlare.

Sfidando le direttive del direttore generale dell'azienda, Michelle Bradley (Sigourney Weaver), e suscitando il sospetto di una rivalità aziendale verso Vincent Moore (Hugh Jackman), Deon ruba i resti di Scout 22 - un droide che sta per essere rottamato - per testare il suo ultimo esperimento. 
Rapito poi da una gang credendo che questo robot possa fermare i robocop sarà alla merce di loro ma egli non ha intenzione di creare una macchina violenta e dal vecchio rottame rinascerà Chappie - che in Sud Africa è una gomma da masticare - come una sorta di neonato alla scoperta di un mondo tutto nuovo per lui ma anche ostile.

Dev Patel e Chappie - Humandroid
Deon (Dev Patel) il creatore e Chappie

Deon gli farà da padre incoraggiandolo nell'insegnamento della lingua e nelle sue doti artistiche, ma Ninja e Amerika, che fanno parte della gang, lo vogliono invece addestrare per rubare auto e altri atti fuorilegge non senza alcune gag comiche. Ma il collega rivale Vincent sta preparando una vendetta per impossessarsi dell' intelligenza artificiale creata da Deon e inserirla nel suo progetto di mega-robocop distruttore.

Nel bene e nel male il regista Blomkamp e i suoi collaboratori ci danno un robot umanoide protagonista frenetico e chiacchierone, che quando non lancia coltelli o distrugge automobili, mette in discussione tutti quelli che lo circondano in ogni momento, e nella sua ingenuità Chappie farà domande infantili come “Che cos'è Internet?", e "Perché gli esseri umani fanno questo ?
Ci saranno anche momenti drammatici quando nello scontro finale il robot di Vincent ferirà il creatore e Chappie cercherà di aiutarlo con un apparecchiatura speciale trasferendo la coscienza dal corpo morente di Deon in un altro robot. 
Fra citazioni di Robocop, Corto circuito e Wall-e,  Humandroid ripropone il tema della diversità, quello della violenza umana nei confronti di qualsiasi forma e divisione, sfiorando argomenti come scelte etiche e sociali legate alle conseguenze disastrose che può portare una tecnologia senza controllo.



____

Automata
(Autómata)
SPAGNA - 2014
Regia: Gabe Ibáñez
Attori: Antonio Banderas - Jacq Vaucan, Birgitte Hjort Sørensen - Rachel Vaucan, Melanie Griffith - Duprè, Dylan McDermott - Sean Wallace, Robert Forster - Robert Bold, Andy Nyman - Tom Ellis, Tim McInnerny - Vernon Conway
Distribuzione
EAGLE PICTURES (2015)
Dvd disponibile su Amazon 

____

Humandroid
(Chappie)
USA - 2015

Regia: Neill Blomkamp
Attori: Sharlto Copley - Chappie, Dev Patel - Deon Wilson, Ninja - Ninja, Yolandi Visser - Yo-Landi, Jose Pablo Cantillo - Yankie, Sigourney Weaver - Michelle Bradley, Hugh Jackman - Vincent Moore, Eugene Khumbanyiwa - King, Brandon Auret - Hippo
Distribuzione
WARNER BROS. ENTERTAINMENT ITALIA
Dvd disponibile su Amazon  






Film consigliati e altro


Nessun commento :

Posta un commento

Dolce veleno

 

DOLCE VELENO (1968)

Uno psico thriller sconosciuto

con Anthony Perkins

 

Vedi di più