cerca

iTunes new

Dolce veleno

 

DOLCE VELENO (1968)

Uno psico thriller sconosciuto

con Anthony Perkins

 

Vedi di più

sabato 10 febbraio 2018

Cinquanta sfumature di rosso. Il finale della trilogia cinematografica

Capitolo finale della trilogia cinematografica che vede Anastasia futura mamma

Prendendo in considerazione le vendite record dei romanzi di E.L. James "Cinquanta Sfumature" e i lucrosi incassi ai botteghini dei primi due film, (quasi un milione di dollari), i realizzatori di questo fenomeno culturale popolare sono più che contenti di condividere questa puntata finale della trilogia che vede Christian ed Ana, novelli sposi, col pensiero di essersi lasciati alle spalle il loro oscuro passato, insieme ad un apparente legame indissolubile nella loro incredibile vita lussuosa. Ma proprio quando Ana cerca di entrare nel ruolo di nuova signora Grey, nuove minacce bussano alla porta che potrebbero mettere in pericolo un loro lieto fine.

Cinquanta sfumature di rosso
DATA USCITA: 08 febbraio 2018
GENERE: Drammatico, Sentimentale
ANNO: 2018
REGIA: James Foley
ATTORI: Dakota Johnson, Jamie Dornan, Arielle Kebbel, Kim Basinger, Tyler Hoechlin, Luke Grimes, Eric Johnson





Queste Cinquanta sfumature di rosso non si concludono proprio con il botto che ci si aspetterebbe. Anche se c'è davvero un colpo di pistola ad un certo punto nel terzo atto. E dato che la scrittrice ha fatto uscire un nuovo libro, Darker, questa volta incentrato sulla figura di Christian, chissà che la storia non continui sotto altri aspetti.

In termini di drammaticità, melodramma, o semplicemente cattivo dramma, la storia offre raramente la stanza dei giochi per il sadomasochismo, in una trama quasi irreale con personaggi tormentati dal loro passato, dalle idee particolari sull'amore e sul matrimonio, lussuosità, auto sportive, jet privati e vacanze costose che solo una piccola parte dei miliardari nel mondo si possono permettere, cercando di trasformare quello che potrebbe essere un futuro noioso di coppia in due personaggi accattivanti.

Avevamo lasciato il ricco Gray (Jamie Dornan) e la sua amante Anastasia Steele (Dakota Johnson), sul punto di sposarsi. Ora il film inizia con il matrimonio intimo della coppia,  seguito da una luna di miele che include tappe a Parigi e in Costa Azzurra. Ad un certo punto della vacanza Christian diventa geloso perché Ana vuole andare in topless sulla spiaggia, ma il problema si risolve rapidamente quando si troveranno sul suo yacht gigante tirando fuori un paio di manette.

Tornati a Seattle, al suo lavoro nell'editoria Anastasia si rifiuta di essere guidata nel modo in cui vorrebbe Christian. "Non puoi tenermi in una gabbia", gli dice all'inizio, anche se per certi versi pare assurdo in una relazione che, comprende varie situazioni hot con cinghie e legature bondage. Si scoprirà che il grosso problema di Ana è che potrebbe voler avere un bambino ma Christian non è ancora pronto per diventare padre.

Nella trama per dare un tocco thriller entra Jack Hyde (Eric Johnson), l'ex capo di Ana che ora sta cercando vendetta per la coppia. Sul perché lo faccia verrà visualizzato molto tardi nel film quando alcuni documenti saranno estratti da una cartellina. 
E' difficile credere che un uomo un tempo editore di libri di narrativa, sia diventato un esperto in sabotaggio corporativo, furto con scasso, ricatto e rapimento. Ma forse nessuno ci fa caso se è mal gestito sul filo del ridicolo, anche se il grosso problema con i film della serie è che si prendono troppo sul serio. 






Aggiungiamo qualche punta di gelosia, un rapimento, una corsa adrenalinica contro il tempo e qualche scena esagerata di BDSM, con vari giocattoli erotici, sempre nei limiti soft ai confini remoti dell'erotismo, il tutto diretti dal regista James Foley che ha già alle spalle il precedente Cinquanta sfumature di nero e qualche episodio di House of Cards, dove pare interessato più che altro a certe inquadrature patinate.

Johnson e Dornan fanno del loro meglio ormai nella scia del passato e il personaggio di Ana Steele ha un minimo senso dell'umorismo che gli dà un po' di vitalità. Mentre Christian d'altra parte, appare seccato dentro una certa rigidità (ricordiamolo come un abile e angosciato serial killer nella serie tv The Fall). Per un uomo che non ha problemi di denaro e può comprare qualsiasi cosa, compresa la donna dei suoi sogni, Gray dovrebbe forse provare ad investire di più nella sua personalità.

La scena più intrigante è sicuramente quella che si verifica quando dopo un periodo di insonnia, Ana e Christian decidono di fare qualcosa in cucina con un gelato alla vaniglia. A quanto pare sembra che si divertano per una volta, il che non è poi così cattivo in quello che dovrebbe essere una storia d'amore.

Nel complesso il film soddisferà le aspettative di chi ha amato la serie, una favola per adulti destinata apertamente a un pubblico che brama parti uguali di romanticismo, erotismo e risentimento.

Cinquanta sfumature di rosso viaggia verso i 300 milioni d'incassi nel mondo, ma negli USA non ha sfondato, appena 80 milioni, mentre in Italia si appresta a diventare il film più visto del mese.


Trailer italiano 50 sfumature di rosso




Cinquanta sfumature di rosso
(Fifty Shades Freed)
USA - 2018
Cast
Regia: James Foley
Attori: Dakota Johnson - Anastasia Steele, Jamie Dornan - Christian Grey, Eric Johnson (IV) - Jack Hyde, Eloise Mumford - Kate Kavanagh, Rita Ora - Mia Grey, Luke Grimes - Elliot Grey, Victor Rasuk - José, Max Martini - Taylor, Callum Keith Rennie - Ray Steele, Bruce Altman - Jerry Roach, Arielle Kebbel - Gia Matteo, Robinne Lee - Ros Bailey, Brant Daugherty - Sawyer, Kim Basinger - Elena Lincoln
Distribuzione
UNIVERSAL PICTURES INTERNATIONAL ITALY
Data uscita: 8 febbraio 2018













Film consigliati e altro


Nessun commento :

Posta un commento