cerca

S

Come ti ammazzo il bodyguard

                          COME TI AMMAZZO IL BODYGUARD

a

mercoledì 22 febbraio 2017

Manchester by the Sea | Film 2016 | Un dramma familiare di gente comune

Dopo la morte del fratello, Lee Chandler (Casey Affleck) è costretto e ritornare nella cittadina di Manchester by the Sea per prendersi cura di suo nipote.  Questa sarà una decisione difficile dato che si è trasferito a Boston e il ragazzo non ha intenzione di venire a stare con lui. Ma Lee non può stare a Manchester poiché nel suo passato c'è l'ombra di una tragedia da cui ha preso le distanze da tempo.

Manchester by the Sea-film



Manchester by the Sea è un film profondo, minimalista che descrive il dolore di un uomo insieme allo scorrere del tempo e il mutare delle stagioni. Il regista Kenneth Lonergan mostra un frammento di una famiglia sfaldata, guidato dalla bella interpretazione di Casey Affleck (fratello del noto Ben) fra intense espressioni di dolore e rabbia che convivono nel suo carattere.

Alcuni paralleli si possono fare con il dramma familiare  Gente comune  di Robert Redford, già Oscar nel 1981, e Manchester non lo è da meno. Ambientato in una gelida cittadina sulle rive dell'Atlantico vediamo prima Lee a Boston che fa il tuttofare in un palazzo, riparando tubazioni, spalando la neve o verniciando pareti agli inquilini. Lee vive solo, in una squallida stanza nel seminterrato dell'edificio, ha un temperamento rabbioso, apparentemente freddo ma sempre pronto al punto di esplodere. Quando verrà informato della morte del fratello che vive a Manchester, un certo dolore represso si manifesta nel suo carattere. Vedremo in flashback i due fratelli Lee e Joe (Kyle Chandler) in una barca a pescare, insieme al piccolo nipote Patrick in allegria, e gradualmente i ricordi si sovrappongono per raccontarci il suo passato.

Ora il nipote è cresciuto si trova nell'età adolescenziale con gli amici, la band e le varie ragazze, lo zio dovrà informarlo della morte del padre mentre gioca ad hockey. Lee è abbastanza riluttante a tornare nella città di Manchester by the Sea insieme a una comunità molto unita che aveva abbandonato anni prima, e si darà da fare per organizzare il funerale di Joe, cosa non facile, in più alcuni fatti del passato lentamente emergono.

In precedenza era sposato con Randi (Michelle Williams), poi una tragedia li ha fatti separare, Lee si era dimenticato di mettere il parafuoco davanti al camino, le fiamme avvolsero la casa uccidendo i suoi figli, lasciando incolume la moglie, mentre lui era andato fuori in un negozio a prendere del cibo. Una tragedia comune, succede spesso, gli spiegherà lo sceriffo che lo convoca, anche se non è colpevole per la legge, egli si sente comunque in colpa, e cercherà di suicidarsi rubando una pistola dentro il posto di polizia.

La drammaticità dell'evento viene progressivamente messa in rilievo dalle note dell’ Adagio in Sol minore di Albinoni al culmine di una scena a ritroso, mentre Lee si trova dal notaio: il lascito del fratello è quello di prendersi cura di Patrick, ma egli non riesce a fargli da tutore, il ragazzo poi non vuole andare via da Manchester, si tiene in segreto contatto con la madre Elise, un alcolizzata che si è trovata un altro uomo comprensivo (Matthew Broderick), e poi c’è la gente del posto che parla male di Lee credendolo colpevole della morte dei figli. Anche la moglie di Lee sta con un altro, e verso la fine si ha una scena angosciosa sperando in una riappacificazione.


Casey Affleck mette il meglio di se stesso fra pause e silenzi nella figura di in un uomo tormentato che alla fine trova una soluzione per entrambi, zio e nipote, in un film commovente che gira intorno a piccoli episodi di normalità, fra cose non dette, come le preoccupazioni per un funerale di cui non possono seppellire il corpo per via del terreno ghiacciato, questo innesca una psicosi al ragazzo davanti alla porta di un frigorifero di surgelati. Non si trascurano momenti ironici con battute tipo «Ma fai davvero sesso con queste ragazze ? » gli domanda lo zio a Patrick « Beh, non giochiamo solo al computer » risponde malizioso il ragazzo. Vedremo la madre di una delle ragazze che frequenta il nipote, restare senza argomenti di fronte a un silenzioso Lee, mentre il ragazzo tenta di "studiare" con la ragazza al piano di sopra.

Insomma un bel dramma familiare minimale che giunge alla scena liberatoria finale, dove dopo tante incomprensioni Lee e Patrick entrano in sintonia giocando con una palla da tennis, ricordando il loro legame profondo delle gite in barca, fra sogni, silenzi, ferite inguaribili, insieme alla fatica di esprimere i propri sentimenti tenendoli chiusi dentro.

Fra i produttori figura Matt Damon amico fedele dei fratelli Affleck. Il regista appare in un cameo nella parte di un passante che farà saltare i nervi a Lee. 

🏆 Il film ha ricevuto un Golden Globe 2017 come migliore attore a Casey Affleck.

Il film ha avuto 6 nomination agli Oscar 2017.

🏆 Il film ha ricevuto due Oscar 2017, migliore sceneggiatura originale e Casey Affleck come miglior attore protagonista.








Manchester by the Sea 
(USA - 2016)
Regia: Kenneth Lonergan
Attori: Casey Affleck - Lee Chandler, Michelle Williams - Randi, Kyle Chandler - Joe Chandler, Lucas Hedges - Patrick, Gretchen Mol - Elise, C.J. Wilson - George, Heather Burns - Jill, Tate Donovan - Allenatore di Hockey, Josh Hamilton - Wes, avvocato di Joe, Anna Baryshnikov - Sandy, Matthew Broderick - Rodney.
Sceneggiatura: Kenneth Lonergan
Fotografia: Jody Lee Lipes
Musiche: Lesley Barber
Distribuzione
Universal Pictures International Italy
Data uscita 16 febbraio 2017




Manchester by the Sea Movie
4 / 5









Film consigliati e altro


Nessun commento :

Posta un commento

Dolce veleno

 

DOLCE VELENO (1968)

Uno psico thriller sconosciuto

con Anthony Perkins

 

Vedi di più