cerca

S

Come ti ammazzo il bodyguard

                          COME TI AMMAZZO IL BODYGUARD

a

lunedì 21 dicembre 2015

Star Wars: Il risveglio della forza. Episodio 7 l'avventura continua | Film 2016

Star Wars 7: Il risveglio della forza, è l’episodio VII della serie ma avrebbe potuto benissimo intitolarsi Una nuova speranza se non fosse già stato adoperato nel primo film del 1977. Una prossima trilogia che riprende molti avvenimenti del passato, a cominciare dalle figure iconiche di quasi quarant'anni fa e introducendo nuovi personaggi sul modello originale di Star Wars. J.J. Abrams riavvia magistralmente una saga famosa accontentando sia il pubblico giovane di oggi, sia quei giovani di ieri ancora affascinati dalle avventure di Han Solo e compagni.  

Star Wars-The Force Awakens 2015



In questo Il risveglio della forza personaggi e azioni riconquistano la scena dopo il ciclo illegittimo dei prequel realizzati tra il 1999 e il 2005. Una sorta di operazione nostalgica con evoluzione prevedibile di alcuni vecchi personaggi: ora la regina è diventata Generale della Resistenza, il droide che contiene informazioni non è più C-3 PO ma un robot sferico di colore arancione chiamato BB-8, il pianeta desertico non è Tatooine ma Jakku; l'umano che adotta il droide è una giovane mercante tenace di nome Rey (Daisy Ridley).


Un pilota chiamato Poe Dameron (Oscar Isaac) verrà catturato dagli uomini del Primo Ordine, nuovo esercito di terroristi galattici, risorto dalle ceneri dell'ex Impero di Darth Vader, ma non prima di nascondere una mappa top secret all'interno di un piccolo droide che invierà in un pianeta deserto. Le informazioni nascoste riguardano il luogo in cui Luke Skywalker (Mark Hamill), l'ultimo dei cavalieri Jedi, sembra sia rifugiato. Il Primo Ordine naturalmente è molto interessato a trovarlo fra cui il nuovo signore del male che si chiama Kylo Ren (Adam Driver), un giovane cavaliere attratto dalla Forza Oscura.


Star Wars-The Force Awakens 2015- John Boyega
John Boyega (Finn)

Un guerriero-schiavo chiamato Finn (John Boyega), che faceva parte degli Stormtrooper a cui gli era stato fatto il lavaggio del cervello per servire il Primo Ordine, diventerà disertore in fuga incontrando accidentalmente il droide BB-8 e la giovane Rey.
Rey e Finn riusciranno a fare funzionare, soffocato dalla polvere il vecchio Millennium Falcon, portandoli ad una scena di caccia selvaggia in cui Rey si rivelerà un abile pilota. Insieme al Falcon arriverà Han Solo (Harrison Ford) che con riluttanza si alleerà con Rey, la cui presenza ha iniziato a scatenare strane attenzioni all'interno della Forza.

Da parte loro, Rey e Finn non possono credere che stanno vedendo il leggendario Han Solo in carne e ossa ed è difficile non scorgere nelle espressioni dei giovani attori, oltre che del pubblico, un piacere sincero di condividere con Ford uno dei suoi ruoli più iconici, trasportando lo spettatore in un ritorno all'infanzia con frasi tipo "E 'vero, la Forza, lo Jedi, tutto. E 'tutto vero " che mormora Han ad un certo punto, poi vedremo icone come il robot placcato d'oro con uno strano braccio rosso C-3PO (Anthony Daniels), il suo compagno tozzo R2 -D2, il peloso Chewbacca e il viso di pesce dell'ammiraglio Ackbar (Tim Rose).
Scene di commozione infine sono riservate per Han e il suo amore contrastato Leia (Carrie Fisher), le loro ciniche battute ora sono più delicate di quanto non lo fossero 30 anni fa, meno pungenti e più dolciastre. 

Naturalmente non si possono escludere gli effetti speciali, veri protagonisti del film sempre più sofisticati, specie nelle terribili creature con denti aguzzi e tentacoli che attaccheranno Finn e Rey, oppure nella motion capture digitale del cattivo Snoke, Capo Supremo del Primo Ordine, simile a un Gollum. Immancabili le astronavi sullo sfondo che sfrecciano attraverso il paesaggio come pesci in un enorme acquario. I diversi mondi ritratti: dai panorami aridi del deserto Jakku, alle foreste verdeggianti del pianeta Yavin, con colori intensi abilmente curati insiemi ai loro abitanti.

Inevitabile la colonna sonora di John Williams con le trombe delle fanfare che tuonano all'apertura e durante lo scorrimento delle avventure dei nostri eroi. Scontata la vista della cantina omaggio allo spazioporto di Mos Eisley con gli strani clienti e una vecchia e saggia padrona raggrinzita, Maz Kanata anche questa digitalizzata che avrà a che fare con Rey. E poi l'ascetico Lor San Tekka ( Max von Sydow) viaggiatore ed esploratore che aiuterà Leia Organa a trovare il fratello.

Ma la vera eroina del film è proprio Rey una ragazza solitaria che vive in un pianeta desertico vendendo rottami al perfido Unkar Plutt (Simon Pegg) che in cambio distribuisce razioni di sopravvivenza. Indipendente e femminista non è lei ad essere aiutata nelle difficoltà ma al contrario è lei che tira fuori dai guai gli altri protagonisti con le sue abili conoscenze tecniche, le arti marziali e la Forza che sembra sia già dentro di lei. Prigioniera di Kylo Ren e rimasta sola proverà ad usare i suoi poteri contro una guardia affinché la liberi.

Probabilmente noterete che alcune questioni non vengono chiarite nel film tipo il rapporto tra Rey e Luke o la mappa ricercata dalla Resistenza e dal Primo Ordine, oppure come ha fatto Kylo Ren ad avere l'elmo di Darth Vader, questioni che forse troveranno risposta nei prossimi Star Wars 8 e 9 previsti per il 2017 e il 2019.  


Star Wars-The Force Awakens 2015- Daisy Ridler
Daisy Ridler (Rey)
Il padre di Star Wars, George Lucas d'altra parte sembra però quasi pentito di aver venduto i diritti della saga alla Disney, essendo escluso dal progetto, lontano dalle sue idee. In un intervista a Hollywood Reporter dice "Volevano fare un film retrò. Non mi piace. Ho lavorato duramente per rendere diverso ogni film che ho fatto. Erano completamente diversi. Pianeti diversi. Astronavi diverse da realizzare.”

Ma la vera guerra o battaglia l'ha vinta J.J. Abrams e tutta la produzione Disney, non lasciando trapelare trame e immagini fino agli ultimi giorni, o lasciare piccole perle per creare l'evento eccezionale con tutto il suo merchandising che ne segue. Intimando addirittura alla stampa di non fare uscire le recensioni fino a una data ora dall'uscita del film ed evitare di svelare la trama. Tutto questo nel corso dei mesi ha creato un attesa spasmodica dando al pubblico il vero giudizio definitivo che sicuramente sarà positivo, perché l'abile Abrams ricorre al vecchio stratagemma dell’«usato sicuro» aggiornandolo ed elargendo allo spettatore il piacere di ritrovare vecchi personaggi e temi in situazioni nuove dove il divertimento nei 135 minuti è senza dubbio assicurato.




💰  Costato 245 milioni di dollari circa, al giugno 2016 a livello globale ne ha incassato oltre due miliardi. Per fare un raffronto l'ultimo della serie Star Wars: Episodio III - La vendetta dei Sith uscito nel 2005 è arrivato ad incassare quasi 850 milioni di dollari.





____

Star Wars - Il risveglio della Forza
(Star Wars: Episode VII - The Force Awakens)
USA - 2015

Regia: J.J. Abrams
Attori: Harrison Ford - Han Solo, Mark Hamill - Luke Skywalker, Carrie Fisher - Generale/Principessa Leia Organa, Adam Driver - Kylo Ren, Daisy Ridley - Rey, John Boyega - Finn, Oscar Isaac - Poe Dameron, Lupita Nyong'o - Maz Kanata, Andy Serkis - Leader Supremo Snoke, Domhnall Gleeson - Generale Hux, Peter Mayhew - Chewbacca, Max von Sydow - Lor San Tekka, Anthony Daniels - C-3PO, Kenny Baker - R2-D2, Gwendoline Christie - Capitano Phasma, Simon Pegg - Unkar Plutt, Ken Leung - Ammiraglio Statura, Crystal Clarke - Ensign Goode, Pip Andersen - Capo Assaltatori, D.C. Barns - Kata Koio, Jessica Henwick - Jessika Pava, Mike Quinn - Nien Nunb, Iko Uwais - Razoo Quin-Fee, Maisie Richardson-Sellers - Korr Sella, Tim Rose - Ammiraglio Ackbar, Yayan Ruhian - Tasu Leech, Kiran Shah - Teedo
Soggetto: George Lucas - (personaggi)
Sceneggiatura: Lawrence Kasdan, J.J. Abrams, Michael Arndt
Fotografia: Daniel Mindel
Musiche: John Williams
Data uscita al cinema 16 dicembre 2015








Film consigliati e altro


Nessun commento :

Posta un commento

Dolce veleno

 

DOLCE VELENO (1968)

Uno psico thriller sconosciuto

con Anthony Perkins

 

Vedi di più