cerca

CATTIVISSIMO ME 3

CATTIVISSIMO ME 3
Dal 24 agosto al cinema

a

venerdì 27 novembre 2015

The Visit | Film 2015 | di M. Night Shyamalan. Horror gotico americano

Il regista Shyamalan nel suo film horror The Visit ci racconta di Rebecca e suo fratello Tyler, due svegli adolescenti, i quali si fermeranno per una settimana a casa dei nonni che non hanno mai visto. Questi in principio si riveleranno molto gentili con i ragazzi, ma ci sono delle regole da seguire per vivere in armonia, fra le quali una abbastanza insolita: non uscire dalla camera dopo le 21,30. 


Olivia DeJonge- Deanna Dunagan- The visit 2015
Becca e Nana


Il film inizia con la 15enne Rebecca 'Becca' (Olivia DeJonge) che intervista sua madre, Paula (Kathryn Hahn, Tomorrowland) per un documentario che sta facendo sull' imminente visita ai nonni per la prima volta. Paula spiegherà che da adolescente si innamorò di un insegnante ma i suoi genitori non approvarono. Qualcosa però successe all'epoca che la costrinse a recidere i legami e a non voler rivedere più i suoi genitori per gli ultimi 15 anni. Il marito si innamorò di un'altra donna incontrata in uno Starbucks, e si trasferì a Palo Alto. La ragazza le chiederà di spiegare la causa dell'incomunicabilità con i suoi genitori, ma la mamma con reticenza le dirà di chiedere ai nonni, sempre se loro vorranno rispondere. Anche se non ha più parlato con loro in tutti questi anni sa che fanno volontariato presso l'ospedale locale.


In una sorta di riconciliazione, la mamma consentirà a Becca e Tyler (Ed Oxenbould) di vedere i loro nonni per una settimana mentre lei farà una breve vacanza con il suo nuovo fidanzato. Eccitata dalla possibilità la giovane regista in erba, porta le telecamere e arruola il fratello Tyler come aiuto operatore, facendo delle riprese simpatiche dal treno durante il viaggio. 

Alla base del film di Shyamalan c'è proprio questo racconto in found-footage, oppure se vogliano un mockumentary sorta di falso documentario, con riprese video della ragazza miste a riprese normali che all'inizio possono disorientare lo spettatore ma che nel clou della storia potrebbero avere una certa rilevanza soggettiva.

Così i due ragazzi verranno accolti nella casa degli amabili nonni in una cittadina della Pennsylvania da Doris "Nana" (Deanna Dunagan) e John "Pop Pop" (Peter McRobbie, Lincoln) due simpatici anziani con uno strano comportamento senile. Tyler è un patito del rap e improvviserà una canzone al momento in cucina, mentre Becca metterà in evidenza le sue doti di regista sul documentario che vuole girare per la casa. Si terranno in contatto con la madre attraverso Skype.

La sera John gli impone la strana richiesta di non andare in giro per la casa dopo le 21,30 e di non scendere in cantina per via della muffa. I ragazzi saranno d'accordo ma seccati. I due però non riescono a dormire e alle 10:23pm, come appare dalla sveglia, Becca dice al fratello di avere un languore ed esce fuori dalla camera per andare a prendere dei biscotti in cucina, ma quando apre la porta vede Nana che cammina nel buio e poi un intenso flusso di vomito gli esce dalla bocca, impaurita la ragazza chiuderà velocemente la porta. 


Deanna Dunagan- The Visit 2015
La nonna è strana ride verso la parete vuota

La mattina dopo i bambini chiederanno a Pop-Pop se Nana è malata. Gli viene detto che Nana ha la sindrome del tramonto o Sundowning, una forma di demenza che si verifica quando il sole tramonta. La persona diventa confusa, ansiosa, irrequieta con reazioni catastrofiche. Non c'è da essere preoccupati, ma è più sicuro per loro rimanere nella loro camera durante la notte. Egli è convinto che ci siano cose malvagie dentro di lei, così poi lei vomita e se ne sbarazza.  
Naturalmente, questo è solo l'inizio di una serie di avvenimenti inquietanti, fra cui l'occlusione della camera del portatile dei ragazzi, incidentalmente da parte della nonna, per non far vedere alla madre cosa succede quando si connettono, e i due ragazzi si ritroveranno coinvolti in situazioni più preoccupanti nei giorni a seguire.


Con The Visit, M. Night Shyamalan ha scritto e diretto un opera found-footage fuori dal comune, lontano dalla sua filmografia e dal suo capolavoro  Il Sesto senso,  il regista sembra però abbia perso delle qualità di una volta. Le riprese con la camera fotografica a volte posso essere nauseanti, fortunatamente non tutto è ripreso con questo status. La giovane Rebecca sembra rubare il lavoro al regista, con interviste ai nonni e montaggi al computer. In quanto alla storia Shyamalan ci ha abituato a farci vedere quello che poi non è ciò che sembra, e solo dopo un ora scopriremo la verità.

Altro punto interessante è lo scenario, perché anche se The Visit si può considerare un horror mette in evidenza al pubblico una malattia poco conosciuta, la sindrome di Sundowning. Il tutto non risulta essere necessariamente pauroso, ma gioca sull'ansia e sul disagio dello spettatore, complice anche l'assenza di musica che aumenta l'atmosfera disturbante, alleggerita ogni tanto da qualche tocco di umorismo. 

Olivia DeJonge- Deanna Dunagan- The visit 2015
La nonna vuole far pulire il forno a Becca

Gran parte delle riprese raffigurano l'ambiente domestico apparentemente tranquillo specie nella cucina e il forno, che per certi versi sembra ricordare la favola di Hansel e Gretel, contrapposto al terrore insidioso e crescente fino al finale, con i nonni  che paiono usciti dal famoso dipinto American Gothic di Grant Wood  .
Da qualche tempo poi nei film horror i protagonisti sono sempre i bambini che rubano la scena agli adulti, apparentemente più maturi oppure essi stessi all'origine del male e anche in The Visit i due ragazzi riusciranno a gestire la situazione che diverrà molto pericolosa senza l'aiuto degli adulti.



THE VISIT 

Dvd Blu-ray


In un intervista il regista ha detto: "Il tema del film è la nostra paura di invecchiare, che è una variante della nostra paura di morire. Mi interessava capire che cosa è che rende questo spaventoso, qual è la psicologia che si nasconde dietro di esso. Io adoro la psicologia, sul perché facciamo le cose, oppure che cosa può fare un certo tipo di colore." C'è una sorta di riflesso fra il personaggio della giovane operatrice e il regista che da piccolo iniziò la sua carriera con la cinepresa in super 8, una specie di ritorno alle origini ma con mezzi più tecnologici.


THE VISIT - Trailer italiano

___

The Visit 

USA - 2015

Regia: M. Night Shyamalan
Attori: Olivia DeJonge - Becca, Ed Oxenbould - Tyler, Deanna Dunagan - Nana, Peter McRobbie - Pop Pop, Kathryn Hahn - Madre, Benjamin Kanes - Padre, Celia Keenan-Bolger - Stacey, Patch Darragh - Dott. Sam, Jorge Cordova - Miguel
Sceneggiatura: M. Night Shyamalan
Data uscita 26 novembre 2015 





Film consigliati e altro


Nessun commento :

Posta un commento

Dolce veleno

 

DOLCE VELENO (1968)

Uno psico thriller sconosciuto

con Anthony Perkins

 

Vedi di più