cerca

I

Film horror a tema natalizio

      Dieci film horror a tema natalizio

a

lunedì 6 marzo 2017

La legge della notte | Film 2016 | Ben Affleck gangster dai buoni sentimenti

La legge della notte inizia nella Boston del 1926 dove Joe Coughlin (Ben Affleck) è il figlio di un alto ufficiale della polizia. Ha combattuto nella prima guerra mondiale, ma ora si trova disilluso, un furfante in una vita che non si aspettava. Senza ascoltare i consigli del padre si troverà nel mezzo di una guerra fra bande rivali.

La legge della notte- Film 2016


Nel corso della sua carriera Ben Affleck ha dimostrato una buona capacità di scegliere progetti che gli hanno reso una certa fortuna, già nel 2007 aveva diretto  Gone Baby Gone  (tratto da un romanzo di Dennis Lehane) affermandosi come regista serio. Nel drammatico The Town (2010) ha tracciato dei personaggi comuni alle prese con il crimine, film tratto sempre da un romanzo Il principe dei ladri di Chuck Hogan. E poi gli Oscar ottenuti con Argo (2012) basandosi su una storia vera accaduta nel 1979 durante una crisi USA-Iran, alternando poi commedie di minor impatto.

Questo suo ultimo film La legge della notte (da un romanzo di Lehane) è un elegante, cruento dramma di gangster ambientato fra Boston e Tampa in Florida durante il proibizionismo. Riccamente fotografato, in maniera impeccabile con ricostruzioni reali del periodo storico anni '20. Affleck interpreta il furfante Joe, figlio di un poliziotto irlandese (Brendan Gleeson) che si trascina in una vita da criminale dopo essere tornato dalla guerra. Egli inizia rapinando bische clandestine e poi una banca aiutato da Emma (Sienna Miller) donna sfacciata e cinica amante del boss locale irlandese Albert White (Robert Glenister), incurante di quello che gli potrebbe succedere se viene scoperto, ma lui è un romantico senza paura e quando la donna lo tradirà dovrà scontare tre anni di carcere, nonostante il suo cuore bruci sempre per lei. 

Trovandosi senza un lavoro si rivolgerà al mafioso Maso Pescatore (interpretato dal nostro Remo Girone) una sorta di piccolo Don Corleone che lo piazza a Tampa per il contrabbando del rum cubano. Qui riuscirà a gestire il traffico diventando un assassino pronto a calpestare la concorrenza dei boss rivali, fra cui vi è anche Albert. Insieme al suo fedelissimo  Dion (Chris Messina) cercherà di mettere a tacere chiunque si pone davanti alla sua strada, sia che siano irlandesi o membri del Ku Klux Klan. Si ingrazierà anche il capo della polizia Irving Figgis (Chris Cooper), un devoto cristiano che razionalizza il crimine organizzato come ramo della tradizione del Sud.

Fai scorribande e rapine ma non sei un gangster. Questo cosa fa di te ? Non lo so. (Maso)
Un fuorilegge immagino, ma non voglio far parte di  quella vita  (Joe)

Joe in fondo è un ragazzo onesto vuole che tutti siano felici e non ha mai smesso di cercare il vero amore quindi incontrerà Graciella (Zoe Saldana) sorella di Esteban un importatore di rum cubano. Affascinato dalla sensualità di lei, ad un ballo la donna gli dice provocandolo che non ha intenzione di essere un amante, ma poi li vedremmo a letto insieme. 

A questo punto ci si chiede se dobbiamo vedere il personaggio di Joe come un criminale oppure un buon uomo, il film pare faccia vedere entrambe le cose, nonostante Joe ripeta sempre di non essere un gangster e di non volere appartenere a nessuna famiglia mafiosa, giurando che non avrebbe mai più obbedito a nessuno, ma viene seguito da Maso passo passo nei suoi sviluppi. 

Ben Affleck - che ha anche scritto il film - sembra abbia voluto esprimere il desiderio di appartenenza alle cose preziose come la sua famiglia, la moglie che fa opere di beneficenza per i cubani o l'amore per il  figlio, più che spostarsi sul lato violento, e questo lo fa vedere come una sorta di teppista boy scout. 

Joe dovrà faticare parecchio per imporsi in una lotta fra irlandesi e bianchi wasp viziati, sfidando anche razzisti come RD Pruitt un folle sicario che non vuole scendere a patti, il problema è che lui si trova ad essere il cognato del capo della polizia, questo costringerà Joe a un ricatto crudele verso Loretta (Elle Fanning) la figlia del poliziotto, con delle foto compromettenti. E una volta che RD e i suoi compari del KKK saranno neutralizzati, Joe metterà in atto il suo piano per aprire un enorme casinò con la speranza che il gioco venga legalizzato. Ma molti gli volteranno le spalle tanto che ci si aspetta da un momento all'altro che qualcuno lo faccia fuori.

Un giorno mio figlio mi chiese : - Dov'è il paradiso nel cielo? -. Gli risposi quello che mi aveva detto Loretta. - E' proprio questo il paradiso. E' quello in cui viviamo - 

Affleck ha tutta la sua imponenza fisica, anche negli abiti d'epoca color crema in contrasto con quelli scuri dei cattivi, lui però non è propriamente un angelo e alla fine eliminando i rivali cercherà di estraniarsi dal gioco per andare a vivere con la sua famiglia sperando in una vita felice, cosa quasi impossibile dato il suo passato. 
 
La legge della notte è un noir che intrattiene decisamente, con una splendida e lunga scena di inseguimento in auto d’epoca fra poliziotti e banditi con pallottole vaganti, anche se oscilla fra buonismo e crudeltà, ma per certi aspetti appare senza anima non reggendo con il resto della filmografia di Affleck.


📂 Su Ben Affleck vedi anche l'articolo  The Accountant (2016)


  • La legge della notte trailer italiano







La legge della notte
(Live by Night)
prod. USA - 2016
Cast :
Ben Affleck - Joe Coughlin, Elle Fanning - Loretta Figgis, Remo Girone- Maso Pescatore, Brendan Gleeson- Thomas Coughlin, Robert Glenister - Albert White, Matthew Maher - RD Pruitt, Chris Messina - Dion Bartolo, Sienna Miller - Emma Gould, Zoe Saldana - Graciela, Chris Cooper - Figgis.
Soggetto: Dennis Lehane - (dal suo romanzo)
Sceneggiatura: Ben Affleck
Fotografia: Robert Richardson
Musiche: Harry Gregson-Williams
Distribuzione: Warner Bros. Pictures ITALIA
Data uscita 2 marzo 2017



La legge della notte Movie
2 / 5









Film consigliati e altro


Nessun commento :

Posta un commento

Dolce veleno

 

DOLCE VELENO (1968)

Uno psico thriller sconosciuto

con Anthony Perkins

 

Vedi di più