cerca

CATTIVISSIMO ME 3

CATTIVISSIMO ME 3
Dal 24 agosto al cinema

a

lunedì 28 dicembre 2015

Irrational Man di Woody Allen. Una bizzarra commedia ironica

In questa bizzarra commedia di Woody Allen Irrational Man, abbiamo un infelice professore di filosofia, Abe Lucas, che ha perso ogni speranza verso il futuro, con una reputazione controversa di uomo eccentrico, un passato d'alcolista, un matrimonio fallito e ha assistito alla morte di un amico in Iraq. Verrà chiamato a dare lezioni estive in un piccolo college dove troverà Rita Richards, una sensuale collega che cercherà di fargli dimenticare il suo matrimonio disastroso e Jill Pollard, una sua allieva, la quale diventerà anche la sua migliore amica.

Joacquin Phoenix - Emma Stone- Irrational man 2015
Joacquin Phoenix e Emma Stone




Subito dopo il suo arrivo al college di Braylin, Abe Lucas (Joacquin Phoenix) incontrerà Rita Richards (Parker Posey), una professoressa di scienze con alle spalle un matrimonio infelice, una donna che si sente asfissiata e in trappola dove neanche l’insegnamento gli da soddisfazioni: beve, e fantastica ad occhi aperti una vita diversa più soddisfacente ed intensa. Lei pensa che Abe possa essere la persona giusta per liberarla dalla situazione in cui vive. 
Negli insegnamenti del professore in classe si ripercuote il suo cupo stato d'animo meravigliando i suoi allievi sul fatto che molta della filosofia studiata non è altro che inutili discorsi che non rispondono alle domande della vita reale.

Il professor Abe inizierà poi un amicizia con una dei suoi studenti, Jill Pollard (Emma Stone), una ragazza radiosa e affascinante cresciuta a Braylin, una ragazza acqua e sapone dove anche i suoi genitori sono  professori. Ma Jill, affascinata da questo artista tormentato, non sa dove questo feeling la porterà. Abe è un introverso e vede in Jill qualcuno con cui poter sfogarsi. Non ha intenzione di conquistarla, ma cerca di creare un serio legame intellettuale con lei che continuerà a svilupparsi fino ad essere la persona con cui passerà la maggior parte del tempo. Jill comunque ha un ragazzo, Roy (Jamie Blackley), il quale dovrà reggere il fascino della ragazza per Abe, nonostante lo rassicuri che non è interessata al professore, il quale però è sempre nei suoi pensieri.

Diventerà subito evidente per Jill che in Abe c’è qualcosa di oscuro quando lo vede con una pistola ad un party iniziando a giocare alla roulette russa. Egli tenta di giustificare questo comportamento come una sorta di lezione filosofica. Nella sua visione romantica lei pensa di salvare Abe dal vortice dell'alcool e le idee suicide, ritenendo sia la persona giusta ma non si accorge che questo potrebbe essere pericoloso per lei.      

Joacquin Phoenix e Emma Stone-Irrational man 2015
Jill e Abe 

La vita di Abe cambierà in modo inaspettato quando insieme a Jill in una tavola calda, ascoltano una conversazione molto intrigante nel tavolo vicino. Abe verrà immediatamente affascinato da quanto sentito. Deciderà che è arrivata l'occasione per la sua vita ma questa scelta innescherà una serie di eventi che segneranno lui stesso, Jill e Rita per sempre. 

Dopo Parigi, Barcellona, ​​Roma, Woody Allen ritorna nella sua New York in una black comedy esistenziale che aggiunge un omaggio giallo a Hitchcock. Questa sorta di anti-eroe filosofico non commetterà un reato per amore o denaro, ma piuttosto per fare chiarezza nella sua tormentata esistenza, dando alla storia un nuovo punto di vista, intrecciando i ricordi dei protagonisti con voci fuori campo, premessa inusuale nei film di Allen, facendo sembrare Irrational Man come uno dei progetti più insoliti e ambiziosi del regista. Allen chiede al suo pubblico di fare uno sforzo filosofico, ma la logica filosofica sembra sia una delle ultime cose di Irrational Man, fra l'altro il titolo del film prende in prestito un libro del 1958 di William Christopher Barrett, filosofo e critico letterario, il quale cercò di spiegare l'esistenzialismo in termini laici ai lettori di lingua inglese. Anche se si può adattare alla citazione di G. Bernard Shaw " L'uomo ragionevole adatta se stesso al mondo, quello irragionevole insiste nel cercare di adattare il mondo a se stesso. Così il progresso dipende dagli uomini irragionevoli".

Joacquin Phoenix e Parker Posey
Abe e Rita

Per Allen - una volta disse scherzando che lesse Kierkegaard e Freud in modo da poter affascinare le ragazze - questo può essere uno dei suoi lavori più audaci, con riferimenti a Dostoevskij, Heidegger, Kant, Sartre e Simone de Beauvoir che hanno una loro parte in Irrational Man, Allen fa dire al personaggio di Abe che "secondo gli esistenzialisti non succede niente finché non si tocca il fondo" criticando gli sforzi di scrittori e pensatori che cercano di spiegare il mondo nonostante l'abisso che separa la teoria dalla pratica,   

Joaquin Phoenix cerca nel suo difficile compito di farci partecipi a un personaggio sociopatico, evitando di cadere nel ruolo trappola dell'alter ego del regista, con sovrappeso e pancetta evidente.
Questo non sarà certamente un capolavoro di Woody Allen, ma una certa vivacità del regista è presente, con scene, dialoghi attenti e situazioni paradossali. Soprattutto gli altri interpreti fanno la loro parte, Parker Posey e Emma Stone. Quest'ultima è la seconda volta (Magic in the Moonlight) che partecipa in un film di Woody Allen. La colonna sonora usualmente è composta da brani jazz d'annata fra cui l'assillante In' Crowd di Ramsey Lewis. Alla fine, senza essere straordinario, il film di Allen si rivela un gradevole intrattenimento.

____


Irrational Man 
USA - 2015
Regia: Woody Allen

Attori principali: Joaquin Phoenix - Abe Lucas, Emma Stone - Jill Pollard, Parker Posey - Rita, Jamie Blackley - Roy, Etsy Aidem - Madre di Jill, Ethan Phillips - Padre di Jill, Geoff Schuppert - Nat, Nancy Villone - Eve, Ben Rosenfield - Danny, Gary Wilmes - Hal, Sophie von Haselberg.
Soggetto: Woody Allen
Sceneggiatura: Woody Allen
Fotografia: Darius Khondji
Montaggio: Alisa Lepselter
Scenografia: Santo Loquasto
Data uscita al cinema 16 dicembre 2015




Film consigliati e altro


Nessun commento :

Posta un commento

Dolce veleno

 

DOLCE VELENO (1968)

Uno psico thriller sconosciuto

con Anthony Perkins

 

Vedi di più