cerca

CATTIVISSIMO ME 3

CATTIVISSIMO ME 3
Dal 24 agosto al cinema

a

giovedì 1 ottobre 2015

12 Film su Marte. Il fascino del pianeta rosso al cinema

Film sul pianeta Marte dai classici di fantascienza a The Martian

Matt Damon non è l'unico "marziano" che almeno al cinema si è trovato ad avere a che fare con il pianeta rosso. Questo affascinante punto rosso nel cielo ha ispirato diversi autori e registi di fantascienza per raccontare storie di resistenza umana e invasioni aliene da oltre mezzo secolo. 
Fra pellicole del terrore, racconti fantastici, blockbuster , uno addirittura ispirato al Mago di Oz (The Wizard of Mars, 1965 ) tutti sono stati originati intorno all'ombra del misterioso Marte e se vogliamo considerare il futuro con The Martian ci conviene dare un occhiata ai film che lo hanno preceduto. Alcuni sono classici, altri sono stati quasi dimenticati, ma non sarebbero mai esistiti senza la fantasia del nostro pianeta più simile alla Terra.

Sopravvissuto - The Martian 2015



Gli invasori spaziali  (Invaders From Mars 1953) 
William Cameron Menzies ha diretto questa storia dell'orrore fantascientifica su un ragazzo testimone di un atterraggio di un disco volante dietro la sua casa, ritrovandosi impotente fra i marziani che si inseriscono nei corpi dei terrestri modificando le menti di tutti gli abitanti in città. Il giovane troverà un aiuto serio in una dottoressa e un brillante astronomo. Ben presto si incontreranno con gli alieni: creature verdi con gli occhi di insetto. Questi esseri si dimostreranno di essere schiavi del loro capo: un grande, testa silenziosa con gli occhi mutevoli e due tentacoli su entrambi i lati, in ognuno dei quali si diramano tre tentacoli più piccoli. Scenografia surreale e uno dei finali più inquietanti della storia del cinema fanno Invaders from Mars un impressionante classico a colori della SF.


La guerra dei mondi 1953

La guerra dei mondi  (War of the Worlds 1953)
Qualche mese dopo Invaders From Mars uscì nelle sale americane un adattamento in grande stile dal romanzo di HG Wells un classico della sci-fi letteraria che mostra come sarebbe un mondo devastato da armi marziane distruttrici, una sorta di disaster movie fantascientifico che decenni dopo altri resero popolare. La guerra dei mondi fu uno dei migliori film dell'epoca dove per gli effetti speciali la produzione non badò a spese. Un elemento di successo per questo film fu la decisione del produttore George Pal di utilizzare modelli a grandezza naturale, piuttosto che miniature o pupazzi in stop motion come quelli di Ray Harryhausen. Con i modelli di grandi dimensioni si ottennero dei movimenti reali che non potevano essere raggiunti in altro modo. Di questo classico ricordiamo anche una serie tv del 1988 e un film di Steven Spielberg con Tom Cruise del 2005.

La guerra dei mondi (1953)








S.O.S Naufragio nello spazio 1964

S.O.S. Naufragio nello spazio  (Robinson Crusoe on Mars 1964)
Un astronauta sperduto su Marte dopo un incidente, lotta per sopravvivere insieme alla sua scimmietta, utilizzando avanzi di cibo e i pezzi dell'astronave per coltivare, produrre acqua in un film che cerca di essere scientificamente accurato. Sembra The Martian ma il film di Byron Haskin che aveva già diretto La guerra dei mondi precede il film di Ridley Scott di circa 50 anni. Anche se la scienza sembra datata, l'inclusione degli alieni che si fermano a recuperare dei minerali dalle miniere non sembra plausibile forzando la storia letteraria di Robinson Crusoe. Rimane comunque un classico in ogni caso. Ed ha una delle migliori colonne sonore dell' epoca.





Capricorn One 1977

Capricorn One  (1977)
L'equipaggio della Capricorn One non arriverà mai su Marte nel thriller di Peter Hyams. A causa di un incidente alla partenza, il capo del programma della prima missione con equipaggio su Marte, scoprirà un difetto nel sistema di supporto vitale, la NASA non può permettersi un rinvio e una pubblicità negativa dopo tutti i preparativi. Perciò saranno costretti a falsificare la missione su un set cinematografico. Ma un giornalista investigativo inizierà a sospettare qualcosa. La storia del film è stata ispirata dalle teorie cospirative che circondavano le missioni Apollo sulla Luna. Nonostante sia stata ritratta negativamente la NASA ha fornito assistenza tecnica e materiali, compreso un modello di una navicella. Il film ha un grande cast come Elliott Gould, James Brolin, Sam Waterston, Hal Holbrook, Telly Savalas, Karen Black e anche OJ Simpson.

Capricorn One (1977)







Invaders 1986

Invaders  (Invaders from Mars 1986) 
Tobe Hooper regista horror di Non aprite quella porta, Poltergeist e Space vampires aggiorna il vecchio film originale degli anni '50 Invaders from Mars, con gli effetti speciali del creatore di Alien Stan Winston migliorando quelli della storia originale. L'insieme appare superficiale senza le emozionanti ingenuità che si trasmettevano nelle fantasie del ragazzino degli anni '50.
Jimmy Hunt il ragazzino che interpretava il giovane David MacLean nell'originale del 1953 qui è il capo della polizia. In una scena quando lui e un l'ufficiale vanno sulla collina alla ricerca del signor Gardner, egli esclama " non sono stato qui da quando ero un bambino" un riferimento scherzoso alla testimonianza del ragazzo nel film 1953.




Atto di forza 1990

Atto di forza  (Total Recall 1990)
Basato sulla storia di Philip K. Dick I difensori della Terra il classico di fantascienza di Paul Verhoeven ci racconta di un operaio interpretato da Arnold Schwarzenegger che vuole fare una vacanza su Marte ma non essendo alla sua portata economica si rivolge alla Recall una società che vende ricordi virtuali innestandoli nella mente. Quello che succede dopo è un emozionante avventura su alieni, corruzione e prostitute spaziali con tre seni, insieme a una tragica odissea psicotica. Verhoeven lascia decidere il pubblico, lo spettatore infatti non sa raccapezzarsi se ciò che vede sia un gioco della realtà o della fantasia del protagonista, tuttavia Total Recall è una splendida realizzazione piena di scene d'azioni indimenticabili  e meraviglie visive, con remake poco incisivo realizzato nel 2012.

Atto di forza (1990)







Mars Attacks ! 1996

Uscito alcuni mesi dopo il blockbuster serioso di invasione aliena Independence Day, Tim Burton ha ideato, come nel suo modo di fare, una folle idea su una cinica commedia ad alto budget dove marziani e marziane con la pelle verde, il cranio enorme e il viso a forma di teschio, competono fra loro mostrandosi perversi e birichini - quasi come i terrestri - mettendosi in posa mentre compiono scelleratezze e distruzioni fra i quali alcuni noti locali di Las Vegas. Con le pistole disintegratrici care nei film e nei fumetti anni '50 si accaniscono nei luoghi del potere, dove con strani esperimenti gli esponenti diventano miniature grottesche con cervelli sotto il controllo delle loro macchine.
Ispirato a delle figurine di una gomma da masticare degli anni '60 il film omaggia molta della fantascienza degli anni d'oro, insieme a un cast stellare e a una famosa canzone di Tom Jones che ironicamente sconfiggerà gli alieni.

Mars Attacks! (1996)







Mission To Mars 2000

Nel 2000 a Hollywood circolavano due storie con grandi budget in uscita lo stesso anno:  Mission to Mars e Pianeta Rosso. Entrambi per la critica sono state delle delusioni, non tanto finanziariamente su un budget presunto di produzione da 90 milioni ne incassò 106 a livello mondiale, ma Mission to Mars di Brian De Palma è stato un tentativo ambizioso di coniugare fantascienza e new age dove lo spettatore che segue le teorie aliene marziane, vedi il  volto su Marte,  non rimane deluso.
Gary Sinise, Tim Robbins e Don Cheadle appaiono nel cast, mentre il grande Ennio Morricone con la sua drammatica e melanconica colonna sonora da dei punti in più dove la trama si rivela un miscuglio strano di disaster movie spaziale e sorprese sul DNA umano. 




Carrie Ann-Moss - Pianeta Rosso 2000

Pianeta rosso  (Red Planet 2000)
Rispetto a Mission to Mars, questo Pianeta rosso di Anthony Hoffman - uscito qualche mese dopo - virava verso una sorta di thriller spaziale, Val Kilmer, Tom Sizemore, Benjamin Bratt e Simon Baker sono degli astronauti bloccati su Marte a causa di un avaria, trasformando il robot che elabora le operazioni in loro nemico. Scopriranno poi che l'aria è respirabile sul pianeta ma non per via delle alghe come credono, i marziani quasi invisibili sono più pericolosi in quanto creati dagli umani stessi, e dovranno trovare un modo per sopravvivere abbastanza a lungo dove la bella Carrie-Anne Moss si cimenterà per salvarli dallo spazio. Una delle chiavi per la loro sopravvivenza sarà ripresa da Ridley Scott in The Martian 15 anni più tardi.



Fantasmi da Marte 2001

Fantasmi da Marte  (Ghosts of Mars 2001)
Questa specie di western futuristico di John Carpenter è un progetto ambizioso su una società di frontiera del futuro, impegnata nell'estrazione di minerali sul pianeta Marte terra-formato che dovrà respingere gli spiriti degli abitanti originari, alimentati da una polvere che possiede i corpi dei terrestri trasformandoli in assassini. Come una sorta di pellerossa che respingono i loro invasori dalle loro terre. Con una strana premessa e un cast insolito dove Ice Cube è l'uomo più letale dell'universo, Jason Statham agli inizi della carriera, e la bionda avvenente Natasha Henstridge (Species) fanno di Fantasmi da Marte un film compatto e ben costruito, ma l'accoglienza tiepida non ha dato il merito al regista de La Cosa .

Fantasmi da Marte (2001)








John Carter 2012

John Carter  (2012)
Il regista d'animazione premio Oscar Andrew Stanton (Wall-E) ha fatto il suo debutto con John Carter in questa sorta di fantascienza spettacolare basato sui classici racconti di Edgar Rice Burroughs creatore di Tarzan. Un idea per l' adattamento girava da decenni, durante i quali molti aspetti di John Carter erano state contrastati da Star Wars e Flash Gordon. Le preoccupazioni circa lo sforamento del budget portarono molti a dire che il film poteva essere un pericoloso flop prima della sua uscita, ma il film di Stanton è riuscito poi a riprendere nel tempo le sue spese. Prodotto dalla Disney. Le recensioni furono contrastanti, molti critici lodarono le ambiziose sequenze d'azione e l'eroica protagonista femminile, interpretata da Lynn Collins. Tuttavia dopo i tiepidi raccolti al botteghino dei film su Marte Hollywood ci va con i piedi di piombo contro questo genere che forse potrà rifarsi con l'uscita di The Martian.

John Carter (2012)









The Martian  (2015)
Tratto dal romanzo best seller di Andy Weir, e diretto da un navigato Ridley Scott (Alien,  Blade Runner) The Martian con Matt Damon nella parte di un astronauta abbandonato su Marte, come una sorta di Robinson Crusoe è costretto a usare la scienza e l'intelligenza per sopravvivere nel difficile mondo marziano. Scritto da Drew Goddard (Quella casa nel bosco) e co-interpretato da Chiwetel Ejiofor, Jessica Chastain e Jeff Daniels, il film ha ricevuto recensioni entusiastiche dopo la sua anteprima al Festival del Cinema 2015 di Toronto, e sembra destinato a spezzare la striscia negativa degli ultimi film su Marte al botteghino.
Uscito nell'ottobre 2015 al marzo 2016 aveva incassato al box office internazionale oltre 640 milioni di dollari, un record per un film su Marte.
Vincitore di due Golden Globe 2016 come migliore film commedia e miglior attore a Matt Damon.










Film consigliati e altro


Nessun commento :

Posta un commento

Dolce veleno

 

DOLCE VELENO (1968)

Uno psico thriller sconosciuto

con Anthony Perkins

 

Vedi di più