cerca

CATTIVISSIMO ME 3

CATTIVISSIMO ME 3
Dal 24 agosto al cinema

a

venerdì 26 febbraio 2016

Gods of Egypt | Film 2016 | Avventura nell'antico Egitto

Dopo le precedenti divinità greche cinematografiche in questo spettacolare Gods of Egypt ci immergiamo in un film d'avventura e azione dove la sopravvivenza del genere umano è messa a dura prova. Un eroe mortale Bek (Brenton Thwaites) intraprenderà un viaggio emozionante per salvare il mondo e il suo vero amore. Ma per avere successo dovrà ricorrere all'aiuto del potente dio Horus (Nikolaj Coster-Waldau) in un improbabile alleanza contro Set (Gerard Butler), impietoso dio delle tenebre, che ha usurpato il trono d' Egitto, immergendo l' impero, un tempo prospero e felice, nel caos e nella guerra.



La loro battaglia emozionante contro Set e i suoi seguaci li porterà fino all'oltretomba ma gli dei e i mortali dovranno prima superare prove di coraggio e sacrificio per prevalere nello spettacolare confronto finale.
In questo film visionario il regista Alex Proyas ha creato un Egitto fuori dalla storia, un luogo immaginario che con l'aiuto della tecnologia digitale cerca di portare gli spettatori dentro un mondo mitologico, con strane creature, lucenti città d'orate, epici gesta eroiche fra dei ed eroi.

Gli sceneggiatori Matt Sazama e Burk Sharpless (Dracula Untold)  hanno cercato di creare una grande e affascinante avventura, rendendo omaggio al mito di Osiride. Gods of Egypt reinventa la storia del dio del Sole, Ra, del figlio Set e del nipote Horus, mescolando altri racconti mitologici, poco importa se non si riesce ad essere fedeli alla realtà storica a Proyas interessa la pura avventura in un film adrenalinico in cui un intrepido mortale per salvare il mondo dovrà unire le sue forze a quelle di un dio caduto.

Gods of Egypt dà vita a tutta una schiera di personaggi fra cui vedremo il dio Ra (Geoffrey Rush) padre di Osiris, e Set, egli è il signore della Luce e del Cosmo. Il suo compito è far tramontare il sole sull’Egitto alla fine di ogni giorno e dopo passare nel caos dell’oltretomba, dove combatterà contro il demone Apophis. Sconfitto Apophis, Ra torna nel mondo dei vivi portando con sé la luce di un nuovo giorno. Anche se umile e dedito al dovere, è il dio dominante e più potente, alto oltre 5 metri con stretta in mano sempre una lancia.   


Gerard Butler- Gods of Egypt
Gerard Butler è il dio Set

Il figlio di Ra, Set (Gerard Butler) è tormentato dalla gelosia familiare. Secondo lui, il padre preferisce suo fratello Osiris, Dio della Natura e della Vita, considerato saggio e misericordioso, colui che facilita il passaggio delle anime degli umani verso l’aldilà. Set crede che i mortali siano molto inferiori agli dei e mette la sua sete di potere e la sua autorità davanti a tutto. Il simbolo di Set è uno sciacallo e la sua arma è lo scettro.

Thoth (Chadwick Boseman) è il dio della Saggezza, egli possiede tutta la conoscenza del mondo. Consapevole delle sue capacità le usa per indebolire gli altri. Thoth è diffidente e si fida solo di se stesso e dei suoi automi che ha creato identici a lui.


Hathor- Elodie Yung- Gods of Egypt
Hathor la dea dell'amore 

Hathor (Elodie Yung) è la dea dell’Amore, della Musica e della Gioia, la bellezza di Hathor fa desiderare tutti coloro che posano gli occhi su di lei. Hathor aiutava Osiride ad accompagnare le anime nell’oltretomba. Il suo bracciale dalle quarantadue stelle la protegge dai demoni del regno delle tenebre. 

Fra i mortali Bek (Brenton Thwaites) e un uomo cordiale e vivace. Un tempo ha perso la fede negli dei e crede solo nella propria abilità per risolvere i problemi. Bek ha origini modeste e ben  poco da offrire a Zaya (Courtney Eaton) la donna che ama a parte il suo cuore. Bella e semplice lei invece è fedele agli dei e crede che aiutino i mortali.
Urshu (Rufus Sewell) è l’uomo più riverito d’Egitto, incaricato da Set di vigilare sulla costruzione del suo gigantesco obelisco. La bella Zaya è la sua schiava personale. Ma l'avido Urshu si preoccupa solo dell’oro e delle sue ricchezze.

Gods of Egypt cerca di riprendere l'altro epico Exodus: Gods ands Kings di Ridley Scott del 2014 che ebbe poco successo anche perché si doveva scontrare con dei precedenti classici come i Dieci Comandamenti di Cecil De Mille legati ai racconti biblici.

Qui Alex Proyas regista di Dark City e Io Robot, non vincolato da miti egizi se non per dare un impronta ai personaggi, crea un film di puro intrattenimento. I riferimenti possono trovarsi in altri film avventurosi del genere ma incentrati sul saccheggiato mondo greco come Scontro di Titani e Gli Argonauti,  se non qualche leggera familiarità con Stargate.






In un intervista a Forbes Proyas, di origini egiziane, ha detto : " Il mondo di Gods of Egypt non è mai esistito. Si ispira alla mitologia egizia, ma non fa alcun tentativo di accuratezza storica perché sarebbe inutile - nessuno degli eventi del film sono realmente accaduti...Forse un giorno se riesco a fare ulteriori capitoli rivelerò il contesto del dove e quando della storia. Ma una cosa è certa non è l'Egitto storico che conosciamo" . 


💰 Da un budget produttivo di circa 140 milioni di dollari, all'aprile 2016 al box office internazionale ha incassato solo 133 milioni. 




____

Gods of Egypt 
USA, AUSTRALIA - 2016

Regia: Alex Proyas
Attori: Gerard Butler - Set, Nikolaj Coster-Waldau - Horus, Brenton Thwaites - Bek, Chadwick Boseman - Thoth, Elodie Yung - Hathor, Courtney Eaton - Zaya, Geoffrey Rush - Ra, Rufus Sewell - Urshu, Abbey Lee - Anat, Goran D. Kleut - Anubis, Emma Booth - Nephthys, Bryan Brown - Osiris, John Samaha - Venditore, Rachael Blake - Isis, Michael-Anthony Taylor - Sacerdote, Felix Williamson - Nobiluomo, Alexander England - Mnevis, Abbey Lee - Astarte, Yaya Deng - Anat
Sceneggiatura: Matt Sazama, Burk Sharpless
Fotografia: Peter Menzies Jr.
Musiche: Marco Beltrami
Distribuzione
01 DISTRIBUTION
Data uscita al cinema 25 febbraio 2016






Film consigliati e altro


Nessun commento :

Posta un commento

Dolce veleno

 

DOLCE VELENO (1968)

Uno psico thriller sconosciuto

con Anthony Perkins

 

Vedi di più