cerca

I

Film horror a tema natalizio

      Dieci film horror a tema natalizio

a

venerdì 23 dicembre 2016

Oceania, Florence, Lion, Il medico di campagna tra i film in uscita

Il film d'animazione Oceania targato Disney che esplora i miti tahitiani, la commedia inglese Florence con Hugh Grant e Meryl Streep, il drammatico Lion – La strada verso casa con Nicole Kidman e la toccante commedia francese Il medico di campagna tra i film in uscita.




Oceania
(Moana)
di Ron Clements e John Musker

Dalla Walt Disney arriva Oceania, un film d’animazione incentrato su una vivace adolescente di nome Vaiana, che s’imbarcherà in una coraggiosa missione per salvare il suo popolo. Durante la sua odissea  attraverserà l’oceano affrontando creature feroci e ostacoli impossibili, infine Vaiana porterà a compimento la ricerca dei suoi antenati trovando veramente l’unica cosa che ha sempre desiderato: la propria identità.
La Disney cambia paese esplorando i miti delle isole del pacifico con sempre una principessa, dal nome originale di Moana, ma cambiato in Europa e Asia per evitare l'associazione con la porno star Moana Pozzi, anche se in realtà, la ragione principale sembra sia dovuta sul fatto che esiste una marca di cosmetici che possiede il copyright legale per l'uso di "Moana" in Europa. Vaiana comunque in tahitiano significa acqua di grotta. Questa Vaiana invece di pensare al Principe azzurro vuole sapere cosa c'è oltre la barriera corallina, contrastata dai genitori si imbarcherà nel suo viaggio alla ricerca del semidio Maui, (modellato sulla figura di Dwayne Johnson che gli dà la voce originale) egli ha rubato il cuore di una dea facendo inaridire la natura dell'isola. Vaiana dovrà  convincerlo a restituire ciò che ha rubato. Come sempre la computer grafica è la vera padrona del film.





Florence
di Stephen Frears
Con Meryl Streep, Hugh Grant, Simon Helberg, Rebecca Ferguson, Nina Arianda
   
Nel 1944 Florence Foster Jenkins (Meryl Streep) è una mecenate generosa, appassionata di musica classica, sposata con l'inglese St. Clair Bayfield (Hugh Grant, Professore per amore), intrattiene l'élite dei salotti dell'alta società con il suo canto. Se in apparenza crede che la sua voce sia bellissima, per chi l'ascolta è orribilmente stonata. Il marito non svelerà mai questo segreto, lei ha bisogno di essere ammirata, e ne asseconda i desideri. Lui sarà sempre con lei proteggendola. Bayfield era il nipote illegittimo di un conte, fallito e senza finanze, incontrerà l'ereditiera a New York e ne resterà affascinato, anche se lui avrà un altra relazione, ma questo non intaccherà il bisogno di vivere la vita sopra le aspettative, ognuno avrà bisogno dell'altro per continuare ad andare avanti. Resteranno insieme per quarantanni.
Basato su una storia vera, Florence Foster Jenkins (1868-1944) fu una cantante soprano divenuta famosa proprio perché era stonata, derisa e amata più per questo che per le doti canore.
Il film potrebbe correre per gli Oscar 2017 con quattro nomination ai Golden Globe.     







Lion – La strada verso casa
di Garth Davis
Con Rooney Mara, Nicole Kidman, Dev Patel, David Wenham, Nawazuddin Siddiqui

Saroo è un bambino indiano di Madras che a 5 anni finisce sul treno sbagliato e si perde a Calcutta. Verrà ritrovato dalle autorità ma non riesce a spiegare da dove proviene, si ricorda solo vagamente della stazione dalla quale era partito. Salvato dall'orfanotrofio, verrà adottato da una coppia australiana (Nicole Kidman e David Wenham). Molti anni dopo Saroo (Dev Patel The Millionaire, Marigold Hotel), ormai adulto sente ancora il legame con la sua terra, e si impegnerà a scoprire le sue origini con Google Earth, cercando in tutte le migliaia di stazioni ferroviarie dell’India, finché non riuscirà a trovare quella da dove è partito, e infine ricongiungersi con la famiglia di origine 
Basato sul romanzo La lunga strada per tornare a casa di Saroo Brierley, vera storia del viaggio fatto dallo scrittore per ritrovare la sua casa d'infanzia e la madre biologica. "È una di quelle storie con cui è impossibile non creare commozione nelle persone a cui ne parli. È una storia incredibile, che fa venire a tutti i brividi." ha detto il produttore del film. Il team di Google ha assistito i produttori durante la lavorazione del film, assicurandosi l’autenticità delle scene in cui Saroo cerca i suoi luoghi di nascita utilizzando Google Earth. Una favola di buoni sentimenti con un personaggio, il piccolo Saroo, che pare uscito dalle pagine di Dickens. Nominato per quattro Golden Globe 2017.






Il medico di campagna
(Médicin de campagne)
di Thomas Lilti
Con François Cluzet, Marianne Denicourt, Christophe Odent, Patrick Descamps, Isabelle Sadoyan

Per Jean-Pierre (François Cluzet, Quasi amici) non ci sono orari, giorno e notte egli viene chiamato da tutti i fronti come medico di campagna, vagando da una fattoria all'altra, guidando su strade fangose, confortando i pazienti, e infine dirigendosi poi verso il suo ufficio affollato dove trova altri pazienti in attesa. A questo ritmo, per tanti anni, il suo corpo incomincia a cedere. Jean-Pierre prende tempo prima di decidere di accettare la diagnosi. Tumore al cervello. Dovrà allora essere sostituito, gli manderanno una donna con poca esperienza. L'incontro con un medico vecchio stile e la sua collega formata negli ospedali offrono un bellissimo duetto di attori e scene gustose, specie quando si incontrano con i loro pazienti, diffidenti verso la nuova dottoressa. Come un amico confidente che conosce tutti i segreti di famiglia, Jean-Pierre svolge un ruolo molto rilevante e soprattutto indispensabile per il legame sociale, elementi che la nuova arrivata troverà di difficile applicazione. Una storia realistica esaltata anche dalla partecipazione della popolazione locale, girata con brillantezza ed empatia, talvolta commovente. Il regista è stato veramente un medico prima di passare dietro la macchina da presa.









Film consigliati e altro


Nessun commento :

Posta un commento

Dolce veleno

 

DOLCE VELENO (1968)

Uno psico thriller sconosciuto

con Anthony Perkins

 

Vedi di più