cerca

CATTIVISSIMO ME 3

CATTIVISSIMO ME 3
Dal 24 agosto al cinema

a

martedì 31 maggio 2016

Alice attraverso lo specchio | Film | 2016

Nel fantasioso sequel Alice dovrà aiutare il Cappellaio Matto ma deve fare i conti con il Tempo

Nel precedente film avevamo lasciato Alice (Mia Wasikowska) mentre si imbarcava per mare. In questo sequel Attraverso lo specchio dopo alcuni anni la vediamo tornare a Londra divenuta capitano. Verrà a sapere che Lord Ascot è morto e il figlio Hamish (Leo Bill) non solo gestisce l'azienda, ma si è anche sposato. Hamish informerà Alice che per lei non ci saranno più viaggi per mare, ma solo un tranquillo lavoro di impiegata e se non cederà la nave di suo padre la Wonder, Helen (Lindsay Duncan) la madre, perderà la sua casa. In attesa di una decisione, sola in una stanza, si presenterà il Brucaliffo che la inviterà ad attraversare uno specchio per tornare nel Sottomondo: il Cappellaio Matto ha bisogno di aiuto. 

Mia Wasikowska-Alice attraverso lo specchio-2016



"E' forse un guaio essere arrivata ?" dice Alice ai suoi amici. "Il Cappellaio è in un guaio" risponde Bianconiglio. " O è il guaio del cappellaio" risponde uno dei gemelli Pinco, tanto per rimanere nello spirito di Lewis Carroll, ma in realtà il film è molto lontano dal romanzo originale a parte i personaggi. 

Se nel libro il tema erano gli scacchi in questo film Alice attraverso lo specchio diretto da James Bobin il tema centrale è il tempo e i viaggi nel tempo. Il Tempo è interpretato da Sacha Baron Cohen fra ingranaggi e lancette nel suo corpo, essere solitario nel suo oscuro palazzo, dove Alice si recherà per ritrovare la famiglia del Cappellaio, convinto siano ancora vivi, e non uccisi dal drago Jabberwocky. 

L'unico modo per saperlo sarebbe di rubare la Cronosfera - sorta di macchina del tempo steampunk che ricorda vagamente quella del film  L'uomo che visse nel futuro (1960) - e tornare indietro, ma così facendo, togliendola dalla sua collocazione si metterebbe a rischio tutto il Sottomondo mentre il Tempo si imbarcherà all’ inseguimento di Alice. 

Con questo espediente sapremo l'origine della Regina Rossa (Helena Bonham Carter) e la sua strana malformazione, nonché il suo odio per la sorella (Anne Hathaway). E vedremo anche un giovane Cappellaio in conflitto con la famiglia, il quale naturalmente non riconoscerà Alice. Lei d'altronde è l'unica che potrebbe viaggiare con la Cronosfera senza incontrare se stessa, cosa a cui non baderà la perfida Regina Rossa, rubando a sua volta la macchina per tornare indietro, e cercare di evitare l'incidente che l’ha portata ad avere la grossa testa, creando però una sorta di spaccatura spazio temporale e congelando il Sottomondo.

Alcune sequenze visive sono interessanti come quelle nel palazzo del Tempo insieme agli aiutanti,  i Secondi che assemblati insieme come una sorta di Transformers diventano i Minuti e poi le Ore, insieme al simpatico Wilkins maggiordomo del Tempo, il quale esasperato dal suo Padrone alla fine chiede ad Alice se ne ha bisogno in casa.

Attraverso lo specchio pare, per certi versi, mancare di originalità rispetto al precedente film Alice in Wonderland c'è troppo spazio negli effetti stroboscopici, nei colori e poche scene di rilievo sui classici personaggi. Il tea party si riduce con la Lepre Marzolina, il Ghiro, il Cappellaio Matto, e lo Stregatto che cercano di trattenere il Tempo, ma che invece poi li bloccherà all'ultimo minuto dell'ora del tè con momenti divertenti e giochi di parole, mentre Alice vaga alla ricerca della famiglia del Cappellaio, ma non si accorge alla fine che ha sprecato letteralmente del tempo inutile, e anche lo spettatore, poiché l'unica colpevole che ha la soluzione è l' incompresa Regina Rossa.

Johnny Depp accentua pesantemente la sua interpretazione con una sorta di mascherone di gomma e occhi più grandi del normale, facendolo sembrare in certi momenti a Barnabas Collins suo precedente personaggio in Dark Shadows.  Alcuni difetti o incongruenze possono esserci sul fatto che viaggiando nel tempo il gatto del Cheshire ha sempre il solito aspetto di un gattino sia nel passato che nel presente. Cosi come Alice avventurandosi dentro l'oscuro palazzo del Tempo, quando per la prima volta vede la Cronosfera la riconosce subito anche se non ne ha mai vista una. Ma senza dubbio si cerca sempre di mettere in evidenza la grossa testa della Regina Rossa con intensi primi piani lungo tutto il film. 

Sacha Baron Cohen-The Time- Alice attraverso lo specchio-2016

Alice attraverso lo specchio, pur sempre spettacolare, non pare all'altezza del precedente confermando la continuità dark di Burton.  Sacha Baron è - per certi versi nei panni del Tempo - il migliore personaggio, antagonista principale della Regina Rossa, un personaggio che pare malvagio all'inizio, ma alla fine si rivela essere solo un bravo ragazzo, anche se ha questa incredibile capacità di fermare il tempo e le vite degli abitanti del Sottomondo, sempre rinchiuso nella sua solitudine. Come una sorta di professor Xavier ha il suo Cerebro composto da una piattaforma nel vuoto con tanti orologi in fila, cui ha il compito di dominare su tante vite finché non scadrà il loro tempo, fermandole e spostando poi l'orologio/vita nel settore degli Underlandians Deceased. 

"Pensavo che il Tempo fosse un ladro e che rubasse tutto quello che amo. Però ora so che voi donate prima di prendere. E ogni giorno è un regalo, ogni ora, ogni minuto, ogni secondo" dirà alla fine Alice rivolta al Tempo donando il vecchio orologio di suo padre.  E il Tempo risponderà seccato: "Si dice che il Tempo sia nemico degli uomini. Ma ti prego, non tornare più".


Alice attraverso lo specchio (2016)

In streaming su iTunes








____

Alice attraverso lo specchio
(Alice Through the Looking Glass)
USA - 2016

Regia: James Bobin
Attori: Mia Wasikowska - Alice Kingsleigh, Johnny Depp - Cappellaio Matto, Anne Hathaway - Mirana, Regina Bianca, Helena Bonham Carter - Regina Rossa, Rhys Ifans - Zanik Altocilindro, Andrew Scott - Addison Bennett, Ed Speleers - James Harcourt, Sacha Baron Cohen - Tempo, Frances de la Tour - Zia Imogene, Geraldine James - Lady Ascot, Matt Lucas - Pinco Panco/Panco Pinco, Lindsay Duncan - Helen Kingsleigh, Leo Bill - Hamish Ascot, Simone Kirby - Tyva Altocilindro, Joe Hurst - Bim Altocilindro, Joanna Bobin - Alexandra, Tom Godwin - Pimlick Altocilindro, Frederick Warder - Poomally Altocilindro, Steve Saunders - Brilliam Hinkle, Eve Hedderwick Turner - Paloo Altocilindro
Soggetto: da Lewis Carroll
Sceneggiatura: Linda Woolverton
Fotografia: Stuart Dryburgh
Musiche: Danny Elfman
Distribuzione
THE WALT DISNEY COMPANY ITALIA
Data uscita 25 maggio 2016



Alice attraverso lo specchio Movie
3 / 5







Film consigliati e altro


Nessun commento :

Posta un commento

Dolce veleno

 

DOLCE VELENO (1968)

Uno psico thriller sconosciuto

con Anthony Perkins

 

Vedi di più